“Sei un’indemoniata!”. Caos in diretta a “Live non è la d’Urso”. Vittorio Sgarbi perde le staffe proprio con lei


Se anche uno come Vittorio Sgarbi decide di redarguire Barbara D’Urso, significa che la tv generalista è davvero arrivata alla frutta. Uno che siamo abituati a vederlo sbraitare, sdraiato per terra, fare a pugni e parlare di sesso. Pensate a cosa possa essere successo. Parliamo della puntata di “Live – Non è la D’Urso” in onda l’11 novembre. La prima parte è si concentra su un tema attuale, la chiesa e la castità che viene richiesta agli ecclesiastici. “È giusto chiedere a preti e suore di essere casti?” è la domanda posta al parterre di protagonisti e analisti che hanno partecipato al primo match. La posizione più dura è stata quella assunta da Vittorio Sgarbi che, non completamente serio, ha rivolto un ammonimento alla padrona di casa.

“Sei un’indemoniata- sbraita Sgarbi – Dici di conoscere tanti preti, fai prima questo discorso e poi metti in atto uno spu**anamento della chiesa. Nessun papa dirà che è giusto che uno si sposi e faccia messa. Un prete può essere gay ma deve essere casto e non deve celebrare messa perché predica l’opposto di ciò che dice la chiesa. Tu sarai scomunicata. Io credo più alla Chiesa che a Dio. Vuoi mettere in scena questa situazione, è una situazione pericolosa. Stai violentemente prendendo in giro la chiesa, ti esorto a pentirti”. Continua a leggere dopo la foto








Lo stesso Sgarbi, a inizio puntata, aveva raccontato di avere tratto dal convento una giovane suora, bellissima e appassionata d’arte: “Ho trovato suore straordinarie. In Sicilia io stesso trassi da un convento una suora. Andai a visitare una città siciliana e le suore mi accolsero portandomi in dono dei dolci”. Continua a leggere dopo la foto






“Ce n’era una – dice – di 80 anni e una di 30-35 anni. Alla più giovane, molto bella, chiesi come mai una ragazza così curiosa d’arte e così bella, fosse in convento. Mi rispose che era sposa di Gesù”. Continua a leggere dopo la foto



 


A qualche mese da quell’incontro, la suora lasciò il convento: “Quando mi disse che aveva sposato Gesù le risposi che era un’ambizione alta, ma che Gesù è poco presente, che è sempre fuori ed era impossibile telefonargli. Le lasciai il mio numero e tre mesi dopo era fuori dal convento. Non abbiamo avuto un incontro amoroso”.

Ti potrebbe anche interessare: Fiocco celeste a Temptation Island: è nato Santiago. Il lieto annuncio sui social

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it