“Tuo marito…”. Caterina Balivo, succede tutto in diretta. Ci ha pensato Vittorio Sgarbi


Vittorio Sgarbi è come sempre un fiume in piena ed anche stavolta l’ha dimostrato totalmente durante la sua presenza a ‘Vieni da me’, il programma condotto da Caterina Balivo. Il critico d’arte ha fatto dei commenti sulla moglie del tecnico della Fiorentina, Vincenzo Montella, la quale è ospite fissa in studio: “Sei davvero la moglie dell’allenatore? Complimenti”, ha detto l’uomo che l’ha raggiunta e le ha dato un bacio sulla guancia.

Ma Sgarbi non ha risparmiato affatto nemmeno la conduttrice: “Hai un marito ‘usato’, aveva già avuto un’altra moglie”. E lei ha risposto con ironia: “Bisognava fare le prove”. Il riferimento è al coniuge della donna, Guido Maria Brera. Ma non sono mancati nemmeno diversi apprezzamenti del personaggio televisivo nei confronti di Caterina. (Continua dopo la foto)








Vittorio ha spesso provocato la presentatrice, con allusioni e proposte. “Tuo marito l’hai sposato in chiesa?”, ha chiesto il critico d’arte. E la Balivo ha replicato: “No, era già sposato”. “Io andrei bene per te allora”, ha controbattuto Sgarbi, che è tradizionalista e uomo cristiano nonostante lui non si sia mai sposato. (Continua dopo la foto)





Per evitare altri imbarazzi, la padrona di casa ha chiosato così: “Andiamo avanti”. Ma ovviamente non è finita qui perché l’opinionista nativo di Ferrara ha trovato subito un’altra occasione per flirtare con lei. Tutto è cominciato quando gli è stata mostrata la camicia piena di ‘calchi’ di rossetto, che testimoniano le sue conquiste sentimentali. (Continua dopo la foto)

L’uomo ha aperto la giacca ed ha affermato: “Tu puoi baciarmi sulla camicia se vuoi”. Come ipotizzato, la conduttrice ha rifiutato la proposta ed è quindi riuscita a resistere alle sue insistenti avances. Nella sua vita Sgarbi è stato molto attivo in politica e lo è anche oggi. Infatti, è stato diverse volte membro del Parlamento e di alcuni Comuni come Milano ed è stato anche sindaco di San Severino Marche e di Salemi. Dal 2018 è primo cittadino di Sutri, un paese in provincia di Viterbo. Si annoverano anche numerose condanne subite sia in ambito civile che penale per i reati di ingiuria, diffamazione e truffa ai danni dello Stato. Ha dichiarato due figli, ma a proposito di ciò disse in passato: “Sono contrario alla paternità. Quella del padre non è una categoria a cui ritengo di dover appartenere. Ciò detto sono anche contrario all’aborto. Ci sono donne che hanno voluto figli da me, non io da loro perché non può esserci l’obbligo di diventare padre”.

“Che giornata di m…a”. Serena Enardu, lo sfogo preoccupa i fan. E il pensiero vola subito a lui…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it