“Ho tentato il suicidio”. Nora Amile, che fine ha fatto la sexy riccia de La pupa e il secchione. Oggi la ritroviamo così


Dopo l’exploit ne “La pupa e il secchione” di Nora Amile si sono perse le tracce. La mora tutto pepe è stata tra i protagonisti della prima edizione del programma in onda nel 2006, ma poco dopo sue apparizioni televisive si sono sempre più diradate fino a farla cadere nel dimenticatoio. Dopo aver acquisito una certa notorietà nel mondo della tv, la ragazza partecipa anche ad altre trasmissioni come “Colorado” e “Buona domenica”.

Madre di origine siciliana e padre marocchino, Nora è nata il 10 novembre del 1979 a Casablanca, nel 2007 per lei arriva anche l’immancabile calendario. L’ultima volta che è stata notata è nel 2015 quando ha girato un videoclip con il rapper Melo, dove l’ex Pupa interpreta il ruolo di una donna delle pulizie e si aggira per le stanze, ma invece di rassettare si diverte a spaccare qualsiasi cosa le capiti a tiro. (Continua a leggere dopo la foto)






A tanti anni di distanza da quell’esperienza, Nora Amile ha deciso di raccontarsi e in un’intervista con Novella2000 ha spiegato cos’è successo alla sua vita dopo la partecipazione a La pupa e il secchione e cosa fa oggi. “Tra le pupe avevo il ruolo della svampita, ma in realtà non sono così”, ha rivelato la ragazza, che ci tiene a sottolineare come quello fosse solo un “ruolo”, ben distante da quella che è la realtà. “Ho un diploma da attrice e ho studiato con il metodo Stanislavskij. Parlo quattro lingue: italiano, inglese, spagnolo e arabo. E sono una donna abbastanza colta”, spiega a Novella200 cercando di allontanare quell’etichetta da ‘pupa’ che, in realtà, non le appartiene. (Continua a leggere dopo la foto)






Nel 2011, quell’etichetta l’avrebbe portata ad avere un crollo emotivo con conseguente stato depressivo. Uno stato d’animo terribile per la ragazza, che ha pensato anche di togliersi la vita: “Ho avuto una crisi d’identità e volevo suicidarmi… – ha raccontato al settimanale Novella 2000 – Tutti mi associavano solo ed esclusivamente alla ‘pupa’ e ho tentato il suicidio.” (Continua a leggere dopo la foto)



 

“Quando sono venuti in soccorso – ha spiegato ancora – mi hanno portato in una clinica psichiatrica, perché pensavano che avessi perso la testa totalmente e hanno iniziato a curarmi. Per fortuna, anche in quel caso ho reagito bene e ho dimostrato di non essere pazza, ma solo depressa”. Ora l’ex pupa sta bene, sta scrivendo un libro e presto tornerà in tv: “Ci sono buone possibilità che mi rivediate in tv, ma al momento devo tenere la bocca cucita.”

Volto tumefatto e labbro insanguinato: l’attrice si mostra così sui social e spaventa i fan. Se le inventano tutte…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it