“Chiudete il microfono”. Federica Panicucci, furia a Mattino 5. E la colpa è tutta “sua”. Gelo in studio


A Mattino 5 si parla di insulti social e in studio c’è “lei”, Daniela Martani (che di insulti ne sa parecchio). E ne succedono di tutti i colori. Durante la puntata della trasmissione condotta da Federica Panicucci si parla dello screzio tra la ex gieffina e Fedez. Per chi non sapesse, facciamo un riepilogo: di recente il rapper si è dichiarato deluso dalla giustizia del nostro Paese e ha tirato in ballo le offese di Daniela Martani nei suoi confronti. Daniela Martani aveva offeso Fedez a seguito della famosa festa di compleanno organizzata da Fedez all’interno di un supermercato.

E lui l’aveva denunciata. Ora, a quanto pare, ci sarebbe stata una richiesta di archiviazione. Daniela Martani, ospite del programma di Federica Panicucci prova a difendersi ma non basta. E i presenti in studio manifestano alla grande il loro dissenso nei confronti della Martani. Anche la Panicucci, che in genere è imparziale, lancia numerose accuse contro Daniela Martani. Continua a leggere dopo la foto









Sia Federica Panicucci che i presenti in studio sono convinti della stessa cosa: la parola ‘idiota’ è un insulto e può essere chiamata critica. “Io ho semplicemente espresso una critica, che poi essere considerata un insulto da denuncia lo vedo esagerato”, dice la Martani a Mattino 5. Ma la replica arriva da Federica Panicucci: “C’è un limite? Forse parole come idiota non bisognerebbe metterle. Non pensi che ai tuoi figli, quando li avrai, e ai ragazzi sia meglio spiegare qual è il miglior modo di comportarsi? Ma tu la differenza tra critica e offesa la capisci?”. Continua a leggere dopo la foto






La Martani, dal canto suo, è convinta della bontà delle sue parole. Per lei le parole “idiota” e “pallone gonfiato” non sono delle offese ma delle critiche. Ecco perché non si capacita come sia possibile che Fedez e Chiara Ferragni la abbiano denunciata. Ma non si rende conto di essere stata piuttosto offensiva? Evidentemente no… I presenti in studio, però, temono che le dichiarazioni della Martani possano alimentare l’odio sui social. Continua a leggere dopo la foto



 

Lo sanno bene Valentina Vignali e Valentina Dallari che si schierano contro la Martani. Anche Antonella Mosetti lo fa. “Questa cosa mi stupisce, hai fatto parte del mondo dello spettacolo, tu da vittima diventi carnefice?”. La Panicucci è molto interessata all’argomento e ci tiene che passi un messaggio importante, cioè quello del rispetto. Ognuno, come giustamente dice la Panicucci, può esprimere la propria idea senza offendere. La Martani, però, sembra non capire: “Atto violento è vedere le pellicce della Ferragni”. Così la Panicucci, infuriata, chiede alla regia di chiudere il microfono. In studio cala il gelo.

Federica Panicucci, party super vip per il 52esimo compleanno. C’era anche “lei”. La conduttrice non dimenticherà

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it