“Per mia figlia”. Nek si confessa a Domenica In e Mara Venier si commuove


“In quel tuo sorriso vedo i segni del mio viso”. E’ solo una strofa di ‘E’ con te’, il bellissimo brano di Nek per la figlia Beatrice. E’ “fantastico crescerti” canta durante il programma Domenica In di fronte a un pubblico estasiato. Riguardando, poi, un videoclip di ‘Laura non c’è’, Nek svela i segreti di un successo discografico come questo.

“Mi ha cambiato la vita, è una melodia che avevo nel cassetto dall’anno prima – racconta -. Dalla casa discografica mi dissero che gli sarebbe piaciuto se avessi fatto Sanremo, ma serviva un pezzo importante. Io ero con la chitarra e davanti al direttore generale dei tempi della Warner, avevo la chitarra e gli dico ‘Massimo, io ti faccio sentire sta roba qua e gli cantai un motivetto di ‘Laura non c’è’ in inglese”. E lui fece: “No, andiamo con questa. Va benissimo”. E fu l’inizio. Continua dopo la foto









Nek è uno dei cantanti italiani più amati e conosciuti, anche se non tutti sanno che il suo vero nome è Filippo Neviani. Nato a Sassuolo il 6 gennaio 1972, è del segno del Capricorno. Inizialmente Filippo, negli anni ’80 esordisce con il duo dei “Winchester”, per poi passare alla band dei “White Lady”. Ma si tratta di esperienze “di quartiere”, con cui si fa conoscere nella sua città. Continua dopo la foto






Solo nel 1991, grazie alla partecipazione come solista con il suo nuovo nome – NeK, appunto – al Festival di Castrocaro, dove arriva secondo, inizia a far conoscere il suo nome e a incidere il suo primo album, che porta come titolo il suo nome d’arte. Due anni dopo partecipa a Sanremo, nella sezione giovani, con “In te”, e arriva terzo. Ci riprova nel 1997 con il brano “Laura non c’è”, riscuotendo un successo enorme: la canzone è ancora oggi trasmessa alla radio. Continua dopo la foto



 


Sempre nel 1997 Nek si fa conoscere anche all’estero: parte una tournée mondiale e i suoi dischi vendono un milione e 300 mila copie. I suoi successi sembrano inarrestabili, sia in Italia che nel resto del mondo: con la sua aria da bravo ragazzo e la sua voce conquista tutti.

Ti potrebbe interessare: Dramma sulla statale, travolti da un’auto e sbalzati dal ponte: morti sul colpo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it