“Fatta a pezzi”. Serena Enardu, lo sfogo dopo il confronto con Pago: lacrime e dolore


Non sono giorni facili per Serena Enardu. Ieri è andato in onda il tanto atteso confronto con Pago nello studio di Uomini e Donne. Lacrime, abbracci e commozione in studio. Commuove l’amore che lui sembra ancora avere verso di lei. Commuovono le parole di Serena Enardu che ha dichiarato di non aver ancora smesso di provare sofferenza per l’addio al musicista. Addio che si è consumato, come è noto, sotto i riflettori dei Temptation Island Vip 2.

Nella sua lunga confessione, Serena esordisce dicendo di aver letto tantissimi messaggi dei fan in questi giorni e di essere contenta di aver notato che diverse persone hanno cambiato opinione sul suo conto. Tuttavia non si sono ancora placate le pesanti voci critiche nei suoi confronti. Continua dopo la foto









“Non auguro a nessuno di passare quello che ho passato io – spiega l’ex tronista – e che sto passando ancora… C’è sofferenza nel separarsi da una persona alla quale si vuole bene, e dire voler bene è riduttivo perché tuttora per me è difficile dire che voglio solo bene a Pago”. Serena, quindi, aggiunge: “Bisogna trovarsi nelle situazioni… prima di lasciare libero sfogo al proprio pensiero bisogna un pochino immedesimarsi…”. Continua dopo la foto






Seren Enardu passa al capitolo critiche: “Non nego che mi abbiano fatto male tante cose ma ho preferito non oscurare i messaggi sotto i miei post perché volevo che tutti avessero la libertà di esprimere prima di tutto quello che sono. Quando uno parla e lo fa, esprime se stesso… E questo è il mondo che è fatto di persone che non ragionano, che scaricano e vomitano la loro rabbia addosso ad altri. Se è servito a qualcuno questo mi fa piacere”. Continua dopo la foto



 


Fortunatamente l’ex tronista afferma di essere corazzata contro le malelingue. “Quello che è successo a me a 43 anni è successo a una donna di una certa età e a un certo punto riesco a farmi anche una risata di tutto questo”, spiega, lanciando infine un appello a tutti gli hater, invitandoli a pensare che i commenti d’odio su una donna fragile, o peggio ancora su una giovane ragazza, possono portare, in taluni casi, a risvolti drammatici.

Ti potrebbe interessare: Meteo, il caldo fuori stagione ha le ore contante: crollo termico di 15 gradi

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it