Ida Platano di Uomini e Donne: “Quando è successo ho toccato il fondo”


Ida Platano e le sue peripezie amorose con Riccardo Guarnieri continuano a dominare gli appuntamenti con il trono over di Uomini e Donne. Dopo l’estate (a maggio scorso la dama aveva dato l’addio al cavaliere, ndr) sono entrambi tornati in studio con la voglia di ricominciare, ma quando lei ha iniziato a frequentare Armando Incarnato Riccardo è uscito allo scoperto. Ha affidato a una lettera i sentimenti che prova per Ida chiedendole così di dare un’altra possibilità alla loro storia d’amore.

Ida è rimasta spiazzata. Si è commossa di fronte a quelle parole, ma ha preso tempo. E ora racconta perché sulle pagine di Uomini e Donne Magazine, dove ricorda anche il dolore provato quando il loro rapporto è arrivato al capolinea. “Per molto tempo mi sono aspettata qualcosa, ma ora non mi sarei mai immaginata che Riccardo facesse un gesto del genere”, ha raccontato Ida riferendosi alla famosa lettera. (Continua dopo la foto)









“Potevo immaginare che prima o poi mi dicesse qualcosa, magari di carino – ha proseguito – Che magari facesse un passo verso di me ma mai e poi mai avrei pensato che arrivasse a scrivermi una lettera […] Ero molto commossa, ma quelle parole non le ho sentite nel profondo, non ci sono riuscita”. “Riccardo è un uomo molto orgoglioso e ha fatto una cosa bellissima per me scrivendomi quella lettera, un passo da gigante. Ma io ero commossa più per il gesto che per le sue parole”, ha aggiunto. (Continua dopo la foto)






Ida ha rivelato anche di avere paura di soffrire ancora per Riccardo, dopo aver superato un anno difficilissimo per via del loro addio: “Sicuramente è anche una forma di autodifesa – ha spiegato ancora la dama -, perché è stato ed è ancora difficile spiegare a parole l’anno di sofferenza e di malessere che ho vissuto. Non ci stavo più con la testa, ogni giorno mi sembrava nullo senza Riccardo, come se fossi ferma lì, ai giorni in cui stavamo insieme”. (Continua dopo le foto)



 


“Per me le giornate non avevano un senso – ha ricordato Ida Platano – e per questo ho detto che tutto l’amore che ho provato per lui è stato sovrastato dal dolore, e questa cosa la può capire solo chi l’ha vissuta. Non posso dimenticare le notti insonni trascorse per Riccardo, non riuscivo nemmeno a cucinare, non avevo voglia di vestirmi per andare a lavorare, la mattina mi svegliavo troppo tardi per portare mio figlio Samuele a scuola. Credo di aver toccato il fondo e questo, ripeto, non lo posso dimenticare”.

Sorpresa Anna Tatangelo: spunta la foto mai vista prima. E restano tutti a bocca aperta

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it