“Mamma, ma posso morire?”. Elena Santarelli choc: è successo tra lei e il figlio Giacomo prima dell’intervento


La sua vita è stata contraddistinta da momenti drammatici che fortunatamente hanno avuto un epilogo positivo. La conduttrice e showgirl Elena Santarelli è stata sempre al fianco del figlio Giacomo, colpito da un tumore cerebrale che è stato finalmente sconfitto. Ma durante la trasmissione ‘Domenica In’ di Mara Venier si è lasciata andare ad uno sfogo.

“Quando lo hanno operato, in sala d’attesa mi ha chiesto ‘Mamma posso morire con questo intervento?”. La sua risposta è stata immediata, ma non veritiera a fin di bene: “No, Giacomo, che dici, l’intervento durerà un’ora, sarà velocissimo”. Però qualche giorno più tardi il figlio le ha confessato di non aver creduto a quella frase: “Mamma, sapevo che avevi paura, ti tremava il labbro e avevi le mani sudate”. (Continua dopo la foto)







Elena ha voluto raccontare tutta la storia di Giacomo in un libro che uscirà il 22 ottobre, intitolato ‘Una mamma lo sa’, che rievoca tutte le tappe della dura lotta per sconfiggere il temuto cancro. I proventi derivanti dalla vendita dello stesso saranno devoluti per aiutare la ricerca. La moglie dell’ex calciatore Bernardo Corradi racconta inoltre ciò che è accaduto dopo l’intervento chirurgico. (Continua dopo la foto)

elena





“So che non dormirò più serena al 100% – ammette la Santarelli -. Da quando sono terminate le terapie di Giacomo in ospedale vado di meno. Sto seguendo una terapia che dovrebbe farmi metabolizzare il dramma. Tornerò in ospedale quando mi sentirò pronta”. A proposito del libro, la bellissima 38enne originaria di Latina aveva postato un messaggio nei giorni scorsi per annunciare la sua uscita. (Continua dopo la foto)

“Ho sbagliato a mostrarmi per 2 anni come una roccia. Chi vorrà conoscere veramente me, noi e la nostra storia lo potrà fare leggendo il libro, che uscirà il 22 ottobre in tutte le librerie”, aveva detto Elena Santarelli. Già nei giorni scorsi comunque l’affascinante Elena si era lasciata andare ad altre dichiarazioni sulla malattia di Giacomo e sul suo stato d’animo: “Quando Giacomo era sotto terapia, volevo fare tutto da sola, mi sentivo Wonder Woman. Poi c’è stato il crollo e ho capito di aver bisogno di aiuto. Ripercorrere alcune vicende mi ha fatto male e non mi vergogno a dire che sto seguendo una terapia psicologica. Si chiama Emdr – aveva riferito la modella – e si basa sul movimento degli occhi tra la psicoterapeuta e il paziente per elaborare il dolore”.

Belen Rodriguez, fuga con Stefano nei mari caldi. Foto hot e resort da nababbi: ecco quanto costa

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it