Serena Grandi e il figlio gay: “L’unica cosa di cui mi vergogno…”. La confessione a Mattino Cinque (alla presenza di Edoardo)


Serena Grandi lascia a bocca aperta il pubblico di Mattino Cinque. La donna, ospite del programma condotto da Federica Panicucci insieme al figlio Edoardo, ha parlato, tra le altre cose, anche di cosa significhi essere madre. “I figli sono dei terni al loro, tu punti rosso ed esce nero, è tutta una questione di fortuna” ha detto l’attrice a Mattino Cinque. Tra Serena Grandi e il figlio c’è un rapporto di amore assoluto e simbiotico, un amore profondo. Grazie all’amore che la madre ha sempre provato per lui, Edoardo è anche riuscito a confessare la sua omosessualità:

“Io sono molto riservato e ho aspettato tanto prima di rivelare questa cosa a mia madre convinto che dovesse arrivare il momento giusto, avevo paura di questo stato di consapevolezza”. Non è facile per un figlio confessare una cosa così grande ai genitori e anche il figlio di Serena Grandi ha avuto delle titubanze. Poi ha deciso che sua madre avrebbe dovuto sapere. E si è aperto completamente. Continua a leggere dopo la foto








Poi ha preso la parola Serena Grandi che, riguardo il coming out del figlio ha detto: “La cosa che mi dava più fastidio è che me lo dicevano gli altri, non volevo credere a questa cosa, l’unica cosa di cui mi vergogno e di aver svelato al pubblico questa cosa al Grande Fratello. Ero esasperata, non stavo tanto bene me l’hanno tirata fuori in malo modo, avrei preferito farlo con più dolcezza, forse questo lo ha aiutato? Non lo so ancora”. Continua a leggere dopo la foto




Edoardo, da sempre introverso e sicuro, dopo la confessione, si è sentito subito meglio: “Non ho dato molte spiegazioni alle persone, avevo paura di una reazione negativa invece sono stato accolto molto bene dalle persone…”. Temeva che il fatto di essere gay potesse condizionare il suo rapporto con gli altri, ma così non è stato. E ora è finalmente sereno. E sua madre? Lì per lì è stata dura per lei. Continua a leggere dopo la foto


 

Serena Grandi ha ammesso di essere andata in terapia due mesi dopo l’outing del figlio. Qualche tempo fa Serena Grandi aveva fatto parlare di sé per via di quel che aveva confessato sempre a Federica Panicucci. Aveva raccontato ciò che aveva percepito nella notte poco prima che la madre morisse: “Avevo appena finito di parlare al telefono con mia mamma e mi ha detto

‘Sai, non mi sento bene, ho l’influenza’. Alle 4 sento come se mi avessero buttato del ghiaccio nella schiena”. Appena un’ora più tardi, secondo il suo racconto, sua zia l’avrebbe chiamata al telefono per informarla del decesso della madre: “Mi dice: ‘Purtroppo mamma non c’è più. Io avevo sentito questa spada di ghiaccio nella mia schiena, la ricordo perfettamente”.

“Perché a me?”. Serena Grandi, il tumore e la disperazione. Parole che fanno riflettere

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it