Giorgio Mastrota, la verità su Natalia Estrada: “Non sono stato bravo”


Giorgio Mastrota, il re delle televendite, è stato ospite di Eleonora Daniele nell’ultima puntata di Storie Italiane. Mastrota è anche ricordato per la storia con Natalia Estrada, oggi sparita dai radar del gossip, e nel salotto tv della bella conduttrice fresca di matrimonio, ha parlato anche di lei. Si è raccontato senza freni, parlando di lavoro ma anche della sua attuale vita sentimentale. E da nonno. Già, la figlia 24enne Natalia jr ha da poco dato alla luce Marlo.

Oggi Giorgio Mastrota è un uomo felice: l’amore con Floribeth Gutierrez va a gonfie vele, tanto che i due dovrebbero sposarsi entro il 2020, come aveva rivelato qualche mese fa a Caterina Balivo. “Sarà un matrimonio montanaro – annunciava in tv – Ci trasferiremo da Milano a Bormio. Matilde andrà alle elementari e Leonardo inizierà la materna, abbiamo deciso di andare a vivere in montagna”. (Continua dopo la foto)







Da Floribeh Giorgio ha infatti avuto due figli, Matilde e Leonardo, e a Eleonora Daniele ha ribadito: “Sono molto felice, la famiglia è la mia vita”. Impossibile non fare un riferimento al suo primo matrimonio nell’intervista, quello con Natalia Estrada (mamma di Natalia) durato dal 1992 al 1998. Hanno avuto divorzio burrascoso, ma hanno fatto di tutto per tutelare il benessere della figlia. (Continua dopo la foto)




“Diciamo che all’inizio della mia carriera come compagno/marito non ero il massimo, non sono stato molto bravo”, ha detto Giorgio Mastrota. E poi: “Penso ad esempio alla mia storia bellissima con Natalia Estrada, noi eravamo coinvolti in questo primo successo degli anni ’90, eravamo la coppia del momento, presi da questo turbinio abbiamo bruciato le tappe molto velocemente. È rimasto un frutto meraviglioso che è nostra figlia e che ci ha resi nonni, ma in quel momento avevo la testa altrove”. (Continua dopo le foto)


 


Tornando al lavoro, Eleonora Daniele gli ha chiesto se vorrebbe avere un ruolo più importante in tv, come conduttore. “Ma no dai, ho 55 anni, che me frega, sono felice, sto bene così”, ha detto Giorgio Mastrota. Che ha aggiunto: “Se mi dicessero ‘guarda c’è un programma in diretta’ io dire di sì, ma poi direi e mo’ come faccio?’”. Infine, a proposito della sua conduzione del prossimo Festival di Sanremo, ha lanciato una frecciatina: “Se Amadeus conduce Sanremo allora c’è speranza per tutti!”. Subito dopo ha però aggiustato il tiro: “Amadeus è una persona corretta, piacevole, ha passato dei momenti in cui non riusciva a fare quello che voleva fare”.

“Ma avete notato?”. Alessia Marcuzzi, con l’ultima apparizione non è passata inosservata

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it