“Silurata Monica Setta”. Terremoto Rai, quello che si mormora: “Lei con Salvini…”


“Silurata”, questo è il termine tecnico per descrivere perfettamente quello che sta succedendo a Monica Setta, storica giornalista di mamma Rai. La donna, da sempre e apertamente vicina a Matteo Salvini, ora sta pagando lo scotto di un’adulazione non troppo velata, probabilmente. Insomma, magari è un caso, ma appena il governo giallo-rosso ha prestato giuramento, Teresa De Santis, direttrice di Rai1 in quota Lega, decide di cancellare la striscia quotidiana di Monica Setta: quello spazio di piccola economia, risparmio, riciclo, che sarebbe dovuta andare in onda all’interno di UnoMattina nei giorni feriali.

La striscia non si farà più, insomma, malgrado la Setta avesse già firmato il contratto (a quanto ci risulta il 28 agosto, e quindi a crisi già inoltrata), avesse già iniziato a lavorare e fossero già stati convocati gli ospiti delle prime puntate. Monica Setta era stata ritenuta vicina a Matteo Salvini e alle posizioni sovraniste, malgrado non si fosse mai espressa pubblicamente al riguardo e si fosse limitata ad apporre qualche like ai post dell’ex Ministro dell’Interno. Continua a leggere dopo la foto






Peraltro, la striscia non avrebbe riguardato temi di macroeconomia, né tantomeno di politica, ma avrebbe soltanto assolto funzione di servizio pubblico rivolgendosi ai consumatori per aiutarli a destreggiarsi nelle piccole questioni di economia domestica della quotidianità. E allora la domanda sorge spontanea: da chi è partito l’ordine di cassare la giornalista? Secondo Dagospia le ipotesi sono due: dall’Ad Fabrizio Salini per dare un primo segnale di chiusura con la Rai giallo-verde, o dalla stessa Teresa De Santis, desiderosa di riposizionarsi con la nuova maggioranza giallo-rossa? Continua a leggere dopo la foto






Un mistero che senz’altro avrà soluzione in tempi brevissimi. Avendo già firmato il contratto che prevedeva un impegno quotidiano all’interno di UnoMattina, apprendiamo che la conduttrice ha chiesto direttamente all’azienda – onde evitare contestazioni da parte della Corte dei Conti – una motivazione scritta della sospensione. Continua a leggere dopo la foto



 


Non ce ne vorrà la buona Setta, ma siamo portati a dubitare che tale “motivazione” – nel caso in cui le venisse data – sarà quella reale. In ogni caso, la giornalista sarà comunque in onda ogni sabato e domenica – accanto a Tiberio Timperi – con UnoMattina in Famiglia, gioiellino del weekend mattutino di Rai1 con ascolti da prime time, dove la vedremo a partire dal 14 settembre prossimo. Chissà come l’avrà presa?

Ti potrebbe anche interessare: Grave incidente per Barbara D’Urso. Ecco cosa è successo alla conduttrice

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it