‘’Quando rimasi incinta mi cacciarono dalla tv. Poi persi il mio bambino…’’. L’accusa pensante arriva a quasi 30 anni dall’episodio. E a parlare è uno dei volti noti più amati della nostra televisione: un segreto privato che lascia tutti senza parole


 

Enrica Bonaccorti, uno dei volti noti della televisione italiana, in un’intervista a Repubblica tv, ha raccontato la rottura del suo rapporto lavorativo con la Rai. Dveva condurre Domenica In, ma era rimasta incinta. Nel 1987 quella gravidanza, aveva fatto clamore e quando non era riuscita più a tenerla nascosta, aveva annunciato in video di aspettare un bambino. Da lì sono seguite polemiche incredibili: “Mi hanno accusato di aver fatto uso privato del servizio pubblico”, ha raccontato la Bonaccorti. 

(Continua a leggere dopo la foto)



 

E a peggiorare tutta la storia è stato anche il seguito dell’annuncio, quando la conduttrice aveva rischiato di perdere il bambino mentre era in camerino. Purtroppo l’aborto avvenne comunque. 

Da sempre Berlusconi però la corteggiava professionalmente e alla fine la scelta di Mediaset l’ha premiata. Il programma che più l’ha fatta entrare nell’immaginario collettivo di milioni di giovani dell’epoca è stato “Non è la Rai”, nato da un’idea di Gianni Boncompagni e che la vide come conduttrice. 

(Continua a leggere dopo la foto)


‘’Se fosse stato un maschio ha detto l’ avrei chiamato Andrea; – aveva raccontato all’epoca dell’aborto la conduttrice – una femmina, invece, avrebbe avuto il nome di mia nonna, Silvia… Avevo desiderato questo figlio con amore, e ho tentato di averlo con tenacia… Adesso che so che non nascerà mi sento molto triste’’.

‘’Al cinquanta per cento già dopo i primi disturbi, la gravidanza era compromessa. – si legge in un articolo dell’epoca di Repubblica –  E c’ era, evidentemente, ben poco da fare per salvare il bambino. L’ annuncio è seguito da mille polemiche, della gravidanza l’ aveva dato lei stessa in tv, il 28 ottobre: ‘Aspetto un bambino, e la mia gravidanza la vivremo insieme… vedrete la mia pancia crescere, qui, davanti alle telecamere, giorno per giorno fino alla fine’’’.

(Continua a leggere dopo la foto)


‘’ Ma, mentre qualcuno (anche, massimi dirigenti dell’ azienda) criticava un uso un po’ troppo privato del video pubblico, e le polemiche minacciavano di accendere un caso Bonaccorti un’ improvvisa emorragia costringeva ventiquattrore dopo, la conduttrice Pronto chi parla a lasciare il programma, e la tv. La Bonaccorti, – si legeg ancora – per una minaccia di aborto, è stata ricoverata a Villa Mafalda dal 29 ottobre al 7 novembre’’.