“Mi sento una scema”. Nadia Toffa, Maria De Filippi rompe il silenzio. Parole che fanno riflettere


Tutto il mondo dello spettacolo sta tributando in queste ore il suo saluto triste e addolorato a Nadia Toffa. La notizia della sua morte è stata come un autentico terremoto e da stamattina non smette di provocare reazioni, parole, abbracci. In tantissimi si sono riversati sui social per dire addio alla Iena che ha combattuto la sua battaglia per due lunghi anni contro il cancro. Dalla politica alla musica, passando per televisione, radio, gente comune.

Come quella che aspettava la sua salma fuori dalla camera ardente allestita al Teatro di Santa Chiara a Brescia. “Ho il cuore piccolo piccolo, siamo di Brescia ed è bruttissimo vedere quella bara bianca. Nadia Toffa era una ragazza che si è battuta per i deboli e ha combattuto contro una terribile malattia”. Pochi istanti fa, intanto, è arrivato il saluto e il ricordo anche di Maria De Filippi, che ha affidato al profilo Instagram di Uomini e Donne il suo commiato. Continua a leggere dopo la foto.



“Ciao Nadia, Ti vedevo in televisione e sempre pensavo: “Che forza che è quella ragazza…”. Poi una sera ti ho conosciuto e quello che pensavo è diventato realtà”. Inizia così il saluto di Maria De Filippi, che scava nel passato del loro primo incontro con Nadia Toffa per dipingere un vero e proprio ritratto del suo carattere e della sua tenacia. “Mi ricordo quando mi hanno detto che ti eri sentita male, mi ricordo che era un pomeriggio, stavo registrando, ti pensavo e mi sentivo tanto vicina a te. Ti ho visto combattere, soffrire tanto, ma mai smettere di crederci e di sorridere”. Continua a leggere dopo la foto.


“Con la tua forza, con il tuo sorriso, con il tuo rendere normale ogni cura invasiva che facevi come si trattasse di prendere una tachipirina, hai aiutato tante persone sicuramente che stanno ancora lottando, ma certamente mi hai insegnato quanto spesso sono scema a pensare che faccio cose importanti. Tu sei qualcosa di importante per me e per tutti quelli che ti hanno conosciuto”. Questo il saluto di Maria De Filippi per la collega Nadia Toffa. Continua a leggere dopo la foto.


 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ciao Nadia Ti vedevo in televisione e sempre pensavo: “Che forza che è quella ragazza…”. Poi una sera ti ho conosciuto e quello che pensavo è diventato realtà. Mi ricordo quando mi hanno detto che ti eri sentita male, mi ricordo che era un pomeriggio, stavo registrando, ti pensavo e mi sentivo tanto vicina a te. Ti ho visto combattere, soffrire tanto, ma mai smettere di crederci e di sorridere. Con la tua forza, con il tuo sorriso, con il tuo rendere normale ogni cura invasiva che facevi come si trattasse di prendere una tachipirina, hai aiutato tante persone sicuramente che stanno ancora lottando, ma certamente mi hai insegnato quanto spesso sono scema a pensare che faccio cose importanti. Tu sei qualcosa di importante per me e per tutti quelli che ti hanno conosciuto. Maria De Filippi

Un post condiviso da Uomini e Donne (@uominiedonne) in data:

Pochi minuti fa ha parlato anche il sindaco di Brescia, Emilio Del Bono, per tributare il saluto istituzionale della sua città natale: “Nadia Toffa purtroppo non ce l’ha fatta. Sensibile, sempre disponibile verso i bisogni degli altri, generosa, piena di entusiasmo e di vitalità, Nadia è un esempio per tutti noi. Il suo sorriso, la sua energia e la grande passione con i quali ha sempre svolto il suo lavoro, fino all’ultimo momento, ci mancheranno”. E davanti al teatro dove è allestita la camera ardente sono già tantissimi i concittadini raccolti.

Nadia Toffa, l’arrivo della salma alla camera ardente: grande commozione tra la folla