Nadia Toffa, l’arrivo del feretro alla camera ardente: grande commozione tra la folla


La bara con la salma di Nadia Toffa, la conduttrice de Le Iene morta stamattina, è arrivata alla camera ardente allestita nel Teatro di Santa Chiara di Brescia, sua città natale. Una folla sempre più ampia di persone ha iniziato ad affollare l’ingresso per dare l’ultimo saluto alla guerriera, che ha combattuto una lunga battaglia di quasi due anni contro il cancro. Grandissimo il cordoglio di tutta Italia, dalla politica allo spettacolo.

“Ho il cuore piccolo piccolo, siamo di Brescia ed è bruttissimo vedere quella bara bianca – dice un concittadino, fuori dal teatro – Nadia Toffa era una ragazza che si è battuta per i deboli e ha combattuto contro una terribile malattia”. Una signora invece dichiara: “Sono venuta qui per omaggiare Nadia anche se non l’ho mai conosciuta: l’ammiravo come persona e la seguivo sempre in tv alla Iene”. Una lenta processione, silenziosa e raccolta, per salutare la conduttrice. Continua a leggere dopo la foto.








Poco fa ha parlato anche il sindaco di Brescia, Emilio Del Bono: “Nadia purtroppo non ce l’ha fatta. Si è battuta contro la sua terribile malattia con una forza d’animo fuori dal comune e con coraggio. Sensibile, sempre disponibile verso i bisogni degli altri, generosa, piena di entusiasmo e di vitalità, Nadia è un esempio per tutti noi. Il suo sorriso, la sua energia e la grande passione con i quali ha sempre svolto il suo lavoro, fino all’ultimo momento, ci mancheranno”. Così il primo cittadino insieme all’Amministrazione Comunale della città natale di Nadia Toffa. Continua a leggere dopo la foto.





E di poche ore fa è la notizia che a celebrare i funerali di Nadia Toffa sarà don Maurizio Patriciello, il sacerdote simbolo della lotta contro i rifiuti e le mafie della Terra dei Fuochi: “In contemporanea al suo impegno televisivo che portava alla luce una verità da sempre scomoda sul territorio – spiega il prete – partirono manifestazioni di protesta pacifica dei cittadini, sempre rispettosi e composti rispetto al dramma che in queste terre si continua a vivere, fino ad arrivare a quel fiume in piena che travolse Napoli”. Continua a leggere dopo la foto.


   

I due si erano conosciuti durante un servizio de Le Iene ed erano rimasti in contatto. Nadia Toffa aveva chiesto a lui di celebrare il suo funerale: “Mi costa tantissimo ma lo farò”. Anche in questa scelta la conduttrice non poteva essere scontata e banale.

Nadia Toffa: don Maurizio Patriciello, perché sarà lui a celebrare i funerali

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it