“Prima l’orrore, ora chiedetele perdono”. Nadia Toffa, le parole da brividi di Elena Santarelli


“Ciao Nadia” – inizia così il messaggio di addio di Elena Santarelli alla conduttrice delle Iene morta di tumore – Hai sempre avuto cura di sapere di Jack, sei sempre stata positiva quelle volte che riuscivo a sentirti, in silenzio hai sostenuto il Progetto Heal e chissà quante altre associazioni”. La Santarelli lo ha scritto nelle sue Instagram Stories. La morte di Nadia Toffa l’ha scossa profondamente, così come ha scosso profondamente l’Italia intera. Ma per Elena Santarelli è diverso.

Perché lei ha vissuto in prima persona il dolore della malattia: ha visto suo figlio Giacomo lottare contro un tumore al cervello. Lo ha visto fare la chemioterapia. Lo ha visto perdere i capelli. E conosce il tumore da vicino. E la notizia della scomparsa di Nadia Toffa è stata dura da digerire per lei. Non poteva, proprio Elena Santarelli, non dedicare un pensiero alla sua amica Nadia Toffa venuta a mancare troppo presto, per un’ingiustizia del destino. Continua a leggere dopo la foto



Nella sua storia di Instagram Elena abbraccia i genitori di Nadia e rivolge un pensiero anche a chi ha scatenato la polemica in seguito alla pubblicazione del libro “Fiorire d’inverno”. Nadia Toffa ha scritto quel libro per parlare della sua malattia e tanti leoni da tastiera l’hanno presa di mira dicendo che stava speculando sul tumore. Persone orribili che vedono sempre il marcio in ogni cosa. Elena ha un pensiero anche per loro. Continua a leggere dopo la foto


“A tutti voi che in passato avete lasciato messaggi orrendi sotto le foto di Nadia se potete chiedete perdono…” ha scritto la moglie di Bernardo Corradi. Nadia Toffa aveva compiuto da poco 40 anni e combatteva da quasi due anni con un cancro. Nonostante la malattia la dolce iena teneva sempre aggiornati i fan sulle sue condizioni di salute: aveva sempre il sorriso stampato e lottava strenuamente. Ma non è bastato. Se ne è andata per sempre. “Niente sarà più come prima” hanno scritto i colleghi del programma su Facebook. Continua a leggere dopo la foto


 


Elena Santarelli conosce bene la malattia che ha colpito la giornalista, anche suo figlio Giacomo ha combattuto per anni con un tumore al cervello. Dopo lunghe cure, ora il piccolo sta bene. Ma Elena non abbassa la guardia. In una recente intervista ha dichiarato di aver richiesto ai medici di vedere la fotografia del tumore di Jack per avere un quadro completo: “Me lo immaginavo diversamente, era orrendo! Però poi mi sono data pace”.

“Fai buon viaggio”. Il mondo della tv scosso per la morte di Nadia Toffa