Nuovo doloroso addio nella serie tv più amata dal pubblico: “Sono grata a tutti, ma ora voglio riprendermi la mia vita”. Intanto, i fan di tutto il mondo si disperano


 

Nuovo (o forse dovremmo dire ennesimo) addio in una delle serie più amate, e più longeve della tv. Dopo Sandra Oh ( la fantastica Cristina Yang), e Patrick Dempsey conosciuto da tutto il pubblico femminile come dottor Stanamore, un altro personaggio non farà più parte del cast di Grey’s Anatomy: si tratta di Sara Ramirez, che nel medical drama ha vestito i panni della dottoressa Callie Torres, affascinante ortopedico, bisessuale e con trascorsi amorosi e di vita abbastanza tragici (come tutti i personaggi della serie del resto).

(Continua a leggere dopo la foto)













L’annuncio è stato dato dalla stessa attrice, con un post su Instagram in cui scrive: “Sono profondamente grata di aver trascorso gli ultimi 10 anni con una vera famiglia, ma ora è arrivato il momento di prendermi una pausa”. Ramirez dice di dover tutto il suo successo alla produttrice Shonda Rhimes, e dalle sue parole emerge la voglia di voler continuare a far parte della famiglia di Shondaland, la casa di produzione di “Grey’s Anatomy” e di un’altra serie di successo come “Scandal”, “Le regole del delitto perfetto” e la nuova “The Catch”. La serie, che è arrivata alla dodicesima stagione, si è conclusa ieri sera negli Stati Uniti, mentre in Italia la programmazione è indietro di qualche puntata. Dunque ancora non è chiaro, se l’addio del personaggio della Ramirez sarà inserito nel finale di stagione, o se, invece, la produzione sta escogitando qualche soluzione per giustificare la sua assenza in un’ eventuale tredicesima stagione.

 

Grey’s Anatomy, ”Derek doveva morire”: finalmente la verità su quell’uscita di scena che i fan non hanno proprio accettato

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it