Caduta Libera, torna Nicolò Scalfi: ecco perché vedremo ancora il ‘campioncino’


L’uscita di scena di Nicolò Scalfi ha commosso Gerry Scotti e tutto il pubblico di Caduta Libera. Dopo 3 mesi, 651 mila euro vinti in un totale di ben 88 puntate, in quella andata in onda sabato 6 luglio, il giovane bresciano ha dovuto cedere il testimone a un nuovo campione, Francesco. Il ‘campioncino’ ha così perso la sfida e cade nella botola, non riuscendo a indovinare la parola “coniglietto”. Ma la sua partecipazione è già record perché è entrato di diritto nella storia dei quiz italiani.

“Il mio è un pianto di gioia – confessa poco prima di lasciare la trasmissione -. È stata un’esperienza bellissima che non potrò mai dimenticare. Ringrazio tutti ma te in particolare – rivolgendosi a un Gerry altrettanto commosso -. Non posso che essere grato a tutti voi. Complimenti agli sfidanti e in particolare a Francesco”. (Continua dopo la foto)








Nicolò Scalfi ha poi rilasciato un’intervista al Giornale di Brescia ha parlato dell’eliminazione inattesa dei giorni scorsi, fatto un bilancio dell’esperienza e tracciato il percorso per il suo futuro. Al quotidiano ha anche rivelato il “segreto” della sua bravura: certamente le parole crociate, che lui ritiene fondamentali, ma anche l’applicazione a scuola, stimolata dalla presenza in classe di persone più brave di lui. (Continua dopo la foto)






“Andare così bene a Caduta Libera ha anche un po’ il sapore di una rivincita”, ha spiegato il 20enne al Giornale di Brescia. Ora “mi iscriverò a Lettere Moderne, in Cattolica, a Brescia. Il mio sogno nel cassetto è fare il giornalista sportivo. Amo il calcio. Senza, non saprei stare”, ha detto ancora non escludendo però una sua eventuale partecipazione e un reality show, “magari l’Isola dei Famosi”. (Continua dopo la foto)



 


Certamente dopo ben 3 mesi di presenza fissa nello studio di Caduta Libera si sentirà la sua mancanza, ma la notizia è che l’avventura nel quiz show del 20enne bresciano non è finita con la sconfitta di sabato 6 luglio. Lo stesso Gerry Scotti ha infatti precisato che Nicolò sarà uno dei protagonisti delle sfide contro gli altri suoi colleghi. Insomma, per la gioia di tutti i suoi fan, Nicolò tornerà nelle puntate dedicate ai tornei dei campioni della trasmissione Mediaset.

“Ero obeso, pesavo 130 chili”. Andrea Dal Corso: foto ‘choc’ prima della dieta09

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it