“Andiamo a letto”. Temptation, proprio lei alla fine lo ha fatto davvero! “Ti stai innamorando…”. Il fidanzato costretto a guardare tutto


Siete pronti per la terza puntata di Temptation Island? Dalla pagina Instagram del programma targato Mediaset, si capisce chiaramente che un falò di confronto sarà quello di Andrea e Jessica… Si è inoltre diffusa la voce di un presunto tradimento: c’è stato davvero chi si è spinto a tanto? Nella nuova puntata del reality show di Canale 5, sapremo finalmente quali saranno le prossime coppie che resisteranno e quel famoso colpo di scena di cui si sta parlando nelle ultime ore. Ma nelle ultime ore è emerso quello che tanti sospettavano da tempo: Jessica Battistello si è presa una bella cotta per Alessandro!

Il bel tentatore sa bene come corteggiarla, ma non sappiamo se quest’ultimo prova un sentimento nei suoi confronti o ha solo voglia di divertirsi. Jessica, comunque, non si è trattenuta per nulla: sin dalla prima puntata ha dimostrato di essere interessantissima a lui… e nella prossima puntata succederà il finimondo! Sappiamo, attraverso le ultime anticipazioni di Temptation Island, che Andrea Maddalena chiederà il falò di conforto anticipato. (Continua dopo la foto)



E questa volta pare che Jessica non potrà rifiutare. Cosa succederà tra i due? È chiaro come il sole che la loro storia non possa durare. Ne succederanno della belle, come potete leggere, durante la terza puntata di Temptation Island e adesso sappiamo precisamente quale sarà la frase di Jessica che farà andare su tutte le furie Andrea: “Ti stai innamorando, ecco perché fai così. Andiamo a letto?”. (Continua dopo le foto)



Delle parole che una persona davvero innamorata del proprio fidanzato non direbbe mai a un altro ragazzo, per questo Andrea deciderà di chiarire (e chiudere?) la loro situazione sentimentale. Non avrebbe potuto rimanere di più sull’isola delle mille tentazioni. Temptation Island si conferma un solido successo televisivo. E liquidare l’intera faccenda come una trashata è una tentazione — questa sì — comprensibile ma troppo spicciola. (Continua dopo le foto)

 


Perché questo programma — in cui, per chi non lo sapesse, sei coppie si separano per 21 giorni e vanno a vivere in “villaggi” diversi, in riva al mare, popolati da single del sesso opposto che hanno come mandato quello di mettere alla prova i sentimenti di chi è entrato nello show in due — riesce ad andare oltre certi confini di genere, come se superasse a destra il cattivo gusto di molti reality, ritrovandosi così in una corsia nuova e libera, in cui diventa socialmente accettabile non solo guardare ma anche ridere di quello che succede ai più o meno sciagurati protagonisti dello show.

Ti potrebbe anche interessare: Nicolò Scalfi resta in tv: dopo Caduta Libera pronto per un altro programma