Streaming, Paolo Lugiato: “4 anni giorno e notte a guardare Netflix”


Ci sono 8.760 ore in un anno. Quindi, un abbonato Uk di Netflix potrebbe piazzarsi davanti alla tv giorno e notte per quasi quattro anni prima di domandarsi: “E ora che cosa guardo?”. Come fa notare Paolo Lugiato, manager del settore Tlc, il servizio streaming, infatti, offre (in Uk) 32.600 ore di film e serie Tv; Amazon Prime Video, il concorrente numero più diretto, arriva a quota 22.600; Now, il servizio streaming di Sky, a 12.600; Bbc iPlayer a 5.100; ITV Hub a 2.950.

I dati – impressionanti, nel commento di Paolo Lugiato – emergono da una ricerca di Ampere Analysis sul mercato britannico della Tv on demand realizzato per Ofcom, l’Agcom inglese. Che deve rispondere a questa richiesta fatta da Bbc: mantenere su iPlayer i contenuti per un anno dopo la messa in onda (attualmente la maggior parte viene rimossa dopo 30 giorni) in modo da tenere il passo con l’evoluzione delle abitudini dei consumatori. Specie quelli più giovani, che si aspettano di guardare i programmi ogni volta che lo desiderano senza vincoli di palinsesto.




serie tv netflix amazon britbox paolo lugiato




Netflix è stato lanciato in Uk nel 2012 e ha 10 milioni di abbonati; Amazon, partito prima, ne ha 7,7. Bbc iPlayer rimane il servizio televisivo online più utilizzato, ma la sua quota di mercato è in declino. Né può contare sul fatto che Netflix esaurisca le scorte di titoli. L’Ott americano, infatti, spenderà circa 12 miliardi di sterline solo per la programmazione di quest’anno.

serie tv netflix amazon britbox paolo lugiato




Ampere Analysis ha osservato che i film rappresentano il 2030 per cento del contenuto totale di Netflix e Amazon e hanno tre volte più contenuti dei servizi online delle emittenti britanniche. Così Itv e Bbc stanno progettando di lanciare assieme Britbox, una piattaforma che potrebbe contare da subito su 3.500 ore di serie Tv ora ‘noleggiate’ a Netflix e Amazon e, quindi, indebolire da subito i due colossi Usa. Ma Britbox, a partire dal nome, potrebbe contare solo sul mercato Uk. “Basterà per vincere la sfida”, è il quesito che propone Paolo Lugiato?


serie tv netflix amazon britbox paolo lugiato

Naturalmente, mantenendo il profilo mediatico riservato che ha scelto fin dall’inizio della sua avventura, Netflix non ha commentato le cifre di Ampere Analysis, limitandosi a dire che continuerà a investire sull’offerta per regalare alla platea mondiale altri imperdibili box set quali Better Call Saul (quattro stagioni; 40 episodi), il prequel dell’immortale Breaking Bad; The Crown (due stagioni; dieci episodi), la maestosa biografia che ha allargato a dismisura i … confini del Commonwealth; Il metodo Kaminsky (una stagione; otto episodi), con un Michael Douglas strepitoso; Mindhunter (una stagione; dieci episodi) che ha portato alla ribalta i pionieri Fbi del psychological profiling; Stranger Things (due stagioni; 20 episodi), serie teen horror ispirata da Steven Spielberg e Stephen King. Sempre in attesa che Disney + cali (a novembre) le sue carte…

Paolo Lugiato: “Così le news hanno preso il sopravvento sulla realtà”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it