Capelli lunghi, occhi dal taglio orientale e fisico scolpito: quando è sceso dalla scalinata il pubblico di Ciao Darwin è rimasto senza fiato. Ecco chi è il primo Padre Natura di questa edizione del programma


 

Ciao Darwin 7 – La Resurrezione, ma che novità! Come anticipato nei giorni antecedenti alla settima puntata del programma, condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti e andata in onda ieri sera, è arrivato Padre Natura. Dopo le splendide Jenny Watwood, Penny Lane, Rim Saidi, Romina Mosso Morais Gomes e l’italiana Paola Di Benedetto, è stato il modello Terrance Miguel Hay il depositario del meccanismo della casualità della trasmissione.

(Continua a leggere dopo la foto)



Il suo ingresso in studio, avvenuto a sorpresa, è stato accompagnato da un’ovazione da parte del pubblico femminile che, finalmente, hanno potuto ammirare un bel fusto anziché la solita Madre Natura. Ma chi è Terrance, a cui ieri sera è toccato l’onore di scaldare gli animi delle donne in studio? Ovviamente è un modello. Nato e cresciuto a Città del Capo, vanta origini portoghesi, inglesi e brasiliane. Moro, capelli lunghi, occhi dal taglio orientale e fisico statuario, Terrance ha messo d’accordo tutte le donne presenti. Di lui si sa che ama viaggiare e viene spesso in Italia per lavoro ma in generale gira il mondo tra shooting e sfilate per i brand di moda più famosi al mondo. Il suo motto è Vivi e lascia vivere, ha un pitbull che è il suo migliore amico e, udite udite, al momento è single.

(Continua a leggere dopo la foto)


Ma non è il primo Padre Natura nella storia di Ciao Darwin. Il primo in assoluto a ricoprire il ruolo che, tendenzialmente, spetta a una donna, era stato Garrison Wilson. Correva il 2000. Nel 2007 invece l’onore è toccato a Pedro Perestrello. Come Terrance, anche i suoi predecessori erano mori e, ovvio, con il fisico scolpito.

L’annuncio di Padre Natura – il terzo quindi nella lunga storia del programma – era stato dato durante la conferenza stampa di presentazione di Ciao Darwin dove era stato specificato che, in una puntata che prevedeva solo concorrenti donne, il ruolo di esempio assoluto di bellezza sarebbe stato affidato a un uomo. E così è stato. Ieri si sono sfidate le Giovani contro le Mature, capitanate rispettivamente da Giovanna Rigato e Gloria Guida e per la gioia del pubblico femminile è sceso dalla famosa scalinata Terrance.

 

”Ma è nuda, non ha le mutande…”. Ciao Darwin, la falsa Belen Rodriguez in versione Sanremo: vestito sexy, sfilata e farfallina d’ordinanza. ”Si vede tutto”, dicono. E scoppia la polemica. Cosa è successo