Che gaffe a ‘Chi vuol essere milionario?’: Gerry Scotti non poteva crederci


Dopo il successo degli speciali andati in onda a dicembre e gennaio, con puntate record che hanno sfiorato i 4 milioni di spettatori, Gerry Scotti è tornato in tv con quattro nuovi appuntamenti in prima serata di ‘Chi vuol essere Milionario?’, il programma in cui i concorrenti devono dimostrare un’ottima base di cultura generale, nervi saldi e anche il coraggio di rischiare per affrontare la scalata alle 15 domande del game show e provare ad aggiudicarsi il montepremi finale. I concorrenti hanno anche a disposizione degli aiuti per andare avanti.

Sono 4 adesso: il “50 e 50”, “Chiedilo al pubblico”, “Chiedilo al tuo esperto in studio” e “Chiedilo a Gerry”, il suggerimento fornito dallo stesso conduttore. Il format, che su Canale 5 è andato in onda per la prima volta nel 2000 e da allora è sempre stato condotto da Scotti, lo scorso anno ha festeggiato i suoi primi vent’anni e ora è tornato in prima serata con una nuova edizione. (Continua dopo la foto)



Ma ecco subito una gaffe nella prima puntata della nuova stagione. Del concorrente e anche del pubblico, a cui il ragazzo aveva chiesto aiuto. Protagonista della domanda il brano vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo, ‘Soldi’ di Mahmood. Una canzone che è impossibile non aver mai sentito. Ma da qui a rispondere su una strofa precisa ce ne passa, evidentemente. Gerry ha chiesto al concorrente chi fosse il personaggio citato dal cantante. Quattro solite opzioni: Bruce Lee, Jackie Chan, Jet Li e Jean Claude Van Damme. (Continua dopo la foto)


La risposta esatta era naturalmente Jackie Chan, ma il ragazzo seduto di fronte a lui è andato subito fuori pista dicendo che per lui la risposta esatta fosse Bruce Lee. “Ho seguito Sanremo e so che ‘Soldi’ ha vinto il concorso, solo ho un minimo di dubbio perché fra i personaggi famosi che ci sono all’interno delle opzioni dovrebbe essere Bruce Lee quello citato all’interno della canzone”, ha detto. Non essendo del tutto sicuro, però, ha chiesto l’aiuto del pubblico. (Continua dopo foto e post)


https://twitter.com/STYVLEVS94/status/1098686278365782022?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1098686278365782022&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.bitchyf.it%2Fchi-vuol-essere-milionario-mahmood%2F

 


E con gran sorpresa di Gerry, anche il pubblico in studio non era proprio ferratissimo sull’argomento. Forse perché fuorviato dalla risposta temporanea del concorrente ha assegnato in maggioranza la preferenza per la risposta A, cioè Bruce Lee. “C’è una A più alta delle altre, ma è anche vero che li hai influenzati perché hai detto Bruce Lee. Io ero convinto che il pubblico una cosa su Sanremo la sapesse e invece…“, ha detto Scotti. Per la cronaca alla fine il concorrente, nonostante l’aiuto del pubblico, è riuscito comunque a dare la risposta corretta e Mahmood, tramite una Storia di Instagram, ha voluto ringraziare il conduttore per aver difeso la popolarità della sua canzone.

“Sempre nel mio cuore”. Gerry Scotti, lacrime strazianti a C’è Posta per te