Il Collegio, tutti pazzi per Alice De Bortoli: chi è la 14enne star di Instagram


Per una che lascia, al Collegio arrivano due nuovi studenti: la bellissima Alice De Bortoli, 14 anni di Treviso, influencer (su Instagram è seguita da 200mila follower), e Luca Cobelli, (17 anni, milanese e follemente innamorato di se stesso) che subito si scontra con il professore di storia.

A soli 14 anni la ragazza è già una diva dei social. Sul suo account Instagra, infatti, conta già 240mila follower e tra queste c’è anche la compagna di classe Giulia Mannucci. “Alla giovane veneta piace sempre dire la sua, modificare foto e tenere costantemente aggiornati i suoi seguaci sui suoi spostamenti. Va d’accordo soprattutto con i maschi, meno invidiosi e più schietti delle ragazze. Sicura di sé, ha accettato a malincuore la frangetta che la parrucchiera dei collegiali ha deciso di realizzarle prima delle lezioni”, si legge su TvBlog. (Continua a leggere dopo la foto)



Alice De Bortoli non vi sono nuovi, il motivo è molto semplice. Basta spulciare fra i post per notare subito non solo che abbiamo di fronte una modella professionista, ma anche che ha incontrato diverse personalità di musica e televisione. Da Benjamin Mascolo fino ad Alessia Cipriani, passando per Fabrizio Corona e Thomas Boccimpani. Il nome di Alice ha iniziato a circolare sui siti di gossip due anni fa, quando qualcuno ha ipotizzato che fra la biondina e l’ex allievo di Amici fosse sbocciato l’amore. (Continua a leggere dopo la foto)


Luca Cobelli è un ragazzo che sa il fatto suo: determinato, estroverso. Un vero ribelle milanese. Ama la palestra e sembra proprio un romanticone, in base alle foto pubblicate sul profilo Instagram. Lo abbiamo conosciuto anche durante i provini: il diciassettenne di San Donato Milanese sa davvero il fatto suo, soprattutto quando si parla di Woodstock e dei componenti dei Beatles. Storia e musica sono il suo forte. (Continua a leggere dopo la foto)


 


“Il Collegio” quest’anno catapulta un gruppo di ragazzi tra i 13 e i 17 anni nel 1968. Un anno speciale, particolarmente significativo e ricco di cambiamenti: nelle piazze il mondo dei giovani è in subbuglio per rivoluzionare la scuola e la società. Riusciranno queste idee a varcare le mura del severo Collegio Convitto di Celana, a Caprino Bergamasco, dove vigono le ferree regole comportamentali e disciplinari degli anni ’60? Come raccoglieranno e reinterpreteranno lo spirito del ’68 che ha cambiato il mondo, gli adolescenti del 2018, cresciuti con più tecnologia che ideologia?

Cinema in lutto. Era nell’episodio di Montalbano di lunedì 18 febbraio, è morto subito dopo