“Di che c***o stiamo parlando?”. Tensione a Ciao Darwin: prima quella frase, poi le lacrime. Ecco cosa è successo nell’ultima puntata dello show condotto da Paolo Bonolis


 

Lacrime in diretta nel corso dell’ultima puntata di Ciao Darwin. Mentre in studio si fronteggiavano le squadre degli “italiani” e degli “stranieri”, a scaldare gli animi ci ha pensato Claudia Ruggeri, la poliziotta di Avanti un altro, che ha detto: “Chi viene in casa nostra deve rispettare la nostra cultura e integrarsi. Bisogna anche dare, non solo pretendere”.

(Continua a leggere dopo la foto)



 

La caposquadra dell’opposta fazione, Justin Matera, ha ribattuto: “Noi veniamo qua in cerca di un Paese dove vivere, magari per povertà. I miei sono andati via perché erano poveri, sono andati negli Stati Uniti e lì hanno trovato una nuova vita. Noi non rubiamo il vostro lavoro ma facciamo lavori umili che gli italiani non vogliono fare”.

A quel punto una ragazza cinese ha preso la parola spiegando: “Da quando sono in Italia, io ho provato di tutto ma sono stata presa di mira, sono stata messa da parte e allontanata solo perché i miei lineamenti sono stranieri”. Segue l’intervento di Bonolis che si è lasciato un po’ andare: “Ma quali differenze? Di che c… stiamo parlando?“.


 

La ragazza è scoppiata in lacrime e il conduttore le si è avvicinato, rassicurandola. “Signorina noi stiamo vivendo una trasmissione di assoluta leggerezza, forse i temi che stiamo affrontando c’entrano ben poco con lo spirito della trasmissione. Però se stiamo giocando tutti insieme questa differenza che continuano a dirci che c’è in realtà non c’è. Chiedo scusa agli autori in genere, ma di che c… stiamo parlando? Il problema non è che arrivano gli stranieri. Se le cose non vanno bene è perché non sappiamo gestirle noi”.

 

“Che vergogna, ha bestemmiato in diretta”. Ciao Darwin nella bufera dopo la seconda puntata. Ecco cosa è successo… e sul web monta subito la polemica