“Ho sentito Mimì…”. Mia Martini, le lacrime di Loredana Bertè


Vanno in onda le immagini di Mia Martini e Loredana Bertè non trattiene le lacrime. È successo durante la puntata di domenica 17 febbraio di ‘Che tempo che fa’, il programma di punta di Rai 1 guidato da Fabio Fazio. Una partecipazione, quella della Bertè, accompagnata da qualche polemica con il presunto rifiuto della cantante di partecipare da Domenica In. Un ‘no’ arrivato dopo quello di sette giorni fa nelle ore immediatamente successive la chiusura del Festival di Sanremo in protesta, pare, con il voto finale che ha visto trionfare Mahmood e confinato la Bertè al quarto posto tra i fischi del pubblico.

Pubblico che anche ieri sera ha dimostrato di amarla. E, tra i tanti ricordi, il carattere duro della Bertè si è sciolto quando Fazio ha proposto un medley di canzoni della sorella Mia, scomparsa nel 1995. Lacrime come quelle versate nei giorni scorsi quando la Rai ha mandato in onda una fiction su Mia che ha raccolto un fiume di consensi e numeri da capogiro, sintomo di un amore ancora fortissimo nei confronti del’artista interpretata da Serena Rossi. (Continua dopo la foto)



“Ha fatto un lavoro strepitoso, l’ha studiata per un anno – ha detto la Bertè – Quando l’ho abbracciata ho sentito Mimì, mi sono messa a piangere”. Nel corso della puntata Loredana Bertè ha parlato anche dei suoi progetti futuri confermando che non salirà mai più sul palco dell’Ariston da concorrente: “Per me è l’ultimo Sanremo. Si è chiuso un cerchio. A meno che non lo presentino a Topolinia e lo conduca Topolino con la Banda Bassotti”. (Continua dopo la foto)


Con la sua autoironia, la Bertè ha commentato i due tormentoni che l’hanno accompagnata in questo festival: le gambe da ventenne sfoggiate sotto i cortissimi abiti rock’n’roll e la borsettina a tracolla da cui non si è mai separata (indossata anche a Che tempo che fa). Per quanto riguarda le prime, il segreto è l’esercizio fisico costante. (Continua dopo la foto)


 


“Faccio due ore di cyclette tutte le mattine e sto a dieta, son tre anni che mi preparo per ‘sto Sanremo! Al liceo artistico mi sospesero per le gambe, ero sempre in minigonna”. La minibag, invece, non è altro che un contenitore per il bodypack, il trasmettitore collegato alle cuffie in ear, un tocco di classe per evitare di farselo semplicemente attaccare all’abito.

Ti potrebbe anche interessare:Serena Rossi, la telefonata a Domenica In che le cambia la vita: cosa è successo