Elegantissima, in blu, si è presentata accanto a Fabio Fazio. Si chiama Matilde Gioli ed è la nuova valletta di Rischiatutto. Ma a ben guardarla, il suo non è un volto nuovo. L’avete riconosciuta?


 

Matilde Gioli, è lei la nuova valletta di Rischiatutto, la nuova edizione del programma condotto da Fabio Fazio che ha debuttato ieri sera e che riporta in tv la trasmissione storica condotta da Mike Bongiorno (l’ultima puntata è andata in onda il 25 maggio 1974).

E infatti, prima di iniziare, un omaggio doveroso al grande presentatore: un filmato che ha emozionato la moglie Daniela e i due figli presenti in studio. Se come i più grandi ricorderanno al tempo del Rischiatutto di Mike la valletta era Sabrina Ciuffini, per questa nuova edizione è stata scelta la bella Matilde Gioli. Ma a ben guardarla non è affatto un volto nuovo della mondo dello spettacolo…

(Continua a leggere dopo la foto)








All’anagrafe Matilde Lojacono (Gioli è il cognome della madre), ha 26 anni ed è milanese. Ex campionessa di nuoto sincronizzato, attrice e modella, è laureata in Filosofia alla Statale di Milano, e infatti da alcuni è già stata soprannominata la ‘valletta filosofa’. La Gioli è al suo primo importante ruolo in un programma televisivo, tuttavia è famosa dal 2014, quando uscì Il capitale umano di Paolo Virzì, in cui interpretava Serena Ossola. Il film ha avuto un enorme successo e l’approvazione della critica.

(Continua a leggere dopo la foto)





Per la prima delle due puntate speciali di Rischiatutto, si è presentata in un elegantissimo abito blu. Fazio l’ha presentata ricordando non solo il ruolo nella pellicola di Virzì, ma ha anche scherzato sottolineando come la ragazza sappia nuotare con gli squali e Matilde racconta al pubblico di un brevetto da sub preso anni fa. Insomma, atleta, studiosa, bella e brava anche nella recitazione. Di sicuro sentiremo ancora parlare della Gioli.

 

“Ahi ahi ahi, signora Longari. Lei mi cade sull’uccello”. Si fa un po’ di chiarezza (finalmente) su una delle frasi indimenticabili della tv italiana. E a farlo è proprio lei…


Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it