Uomini e Donne, Andrea Dal Corso racconta la sua malattia: “Sindrome di Raynaud”


Andrea Dal Corso si confida sui social raccontando la sua malattia. Come è solito ormai a tutti i personaggi più o meno noti anche il bel corteggiatore di Uomini e Donne affida ad un post di Instagram il suo dispiacere per una malattia di cui ha sofferto. Andrea già da un po’ di tempo è uno dei protagonisti indiscussi del programma pomeridiano di Maria de Filippi. Sin dalla sua comparsa in tv siamo abituati a vederlo deciso e sicuro di sé, e spesso a volte la stessa determinazione lo fa apparire persino un po’ arrogante. Ma anche lui sicuramente avrà le sue debolezze e le sue fragilità.

E’ proprio recentissimo il post in cui Andrea si sfoga sul suo profilo Instagram condividendo con i suoi followers una malattia di cui ha sofferto in passato e che oggi sembra essere fortunatamente passata. Il bel corteggiatore di Teresa Langella racconta di essere stato affetto per circa tre anni della sua vita di una patologia chiamata Sindrome di Raynaud che colpisce le arterie e causa rapidi episodi di vasospasmo facendo perdere la sensibilità delle dita delle mani. (continua dopo la foto)




“Questa foto risale a Marzo dell’anno scorso, per me ha un significato importante perché da quel momento ho smesso di soffrire della “Sindrome di Raynaud”, una Malattia rara che colpisce le arterie, caratterizzata da brevi episodi di vasospasmo. Perdi letteralmente le dita delle mani e iniziano a farti davvero male. Ne ho sofferto per circa 3 anni, in genere dal mese di Ottobre fino ad Aprile di ciascun anno. Le ho provate tutte, tra integratori termogenici, medicinali vasodilatatori, sotto guanti.. di tutto! Ma mi capitava anche mentre ero al caldo dentro casa! Mi dissero che non è una malattia curabile e in genere tende ad esser degenerativa nel corso degli anni”, sono proprio queste le parole con cui il volto di Uomini e Donne si è aperto ai suoi fan. (continua dopo la foto)




Poi Andrea testimonia la sua guarigione dalla malattia incoraggiando un po’ chiunque soffra di patologie legate, seppur indirettamente, a delle condizioni psicologiche: “Quest’ anno –afferma- sono stato positivamente colpito dal fatto che non è più riapparso alcun sintomo!! ZERO!! Perché? Perché il più delle volte è la Testa che comanda… la maggior parte (non dico tutte) delle disfunzioni corporee sono certo siano PSICOSOMATICHE.” (continua dopo la foto)


 

Dunque, secondo il modello veneto, paure, stress e delusioni possono attaccare la psiche e generare dei disturbi fisici; e persino un amore logorante è incisivo. A quanto pare quindi potrebbe anche essere una forte delusione il motivo della sua malattia. Oggi però si dice forte e positivo e anche per questo più forte fisicamente. E’ lasciando correre senza preoccuparsi delle conseguenze che ne ha giovato la salute.

Uomini e Donne torna in tv, ma per i fan Tina e Gianni sono “irriconoscibili”