Nel 1994 aveva interpretato la dolce Jenny di Forrest Gump. Poi il matrimonio con la star di Hollywood, due figli e infine il divorzio. Ma che fine ha fatto Robin Wright? Ecco come è diventata


 

Inizia la sua carriera nel mondo dello spettacolo facendo la modella, e la cosa curiosa è il motivo per cui ha iniziato a sfilare. Per Robin Whrite la passerella era solo un modo comodo per fare soldi e finanziarsi il suo progetto di un viaggio di un mese in Europa. In quel periodo il suo sogno era di trasferirsi in un paese del Terzo Mondo dove potersi prendere cura dei bambini poveri e affamati.

(Continua a leggere dopo la foto)








 

È diventata famosa negli Stati Uniti dal 1984 come star della televisione nella parte di Kelly Capwell nella soap opera Santa Barbara, ma tutti noi la ricordiamo – dieci anni più tardi – nel ruolo di Jenny in Forrest Gump. Il film ripercorre trent’anni della storia americana adottando il punto di vista di un ritardato dal cuore tenero interpretato da un Tom Hanks. La Wright sarà la donna che comparirà nei momenti più insoliti della vita di Forrest e in particolare la ritroverà con un bimbo che scoprirà essere suo figlio.

Ma che fine ha fatto quella ragazzina dal cuore d’oro? Il 27 aprile del 1996 si sposa con Sean Penn, conosciuto sul set di Stato di grazia del 1990: la coppia aveva già due figli, Dylan Frances nata nel 1991 e Hopper nato nel 1993.

Nel 2011 torna con un appassionante caso giuridico, diretta dal grande Robert Redford, in The Conspirator, nel quale interpreta Mary E. Surratt, condannata a morte con l’accusa di cospirazione per l’omicidio del Presidente Lincoln. L’anno successivo affianca Brad Pitt e Philip Seymour Hoffman nel pluripremiato L’arte di vincere. Il 2013 la vede scandalosa madre protagonista del film di Anne Fontaine tratto da Doris Lessing Two Mothers.

Ma non è finita qui! Ecco com’è diventata e cosa fa adesso Robin Whrite

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it