Morta Penny Marshall, la star di Laverne & Shirley


Un grave lutto ha colpito il mondo dello spettacolo statunitense. È morta a Los Angeles a 75 anni la regista e attrice Penny Marshall. L’attrice era famosa in tutto il mondo grazie al personaggio di Laverne De Fazio nella sit-com Laverne and Shirley, aveva poi intrapreso con successo la carriera di regista e con Big, protagonista Tom Hanks, era stata la prima donna regista a incassare oltre 100 milioni di dollari al botteghino. Era figlia di un produttore cinematografico di origine italiana, nato con il cognome Masciarelli.

Carole Penelope Marshall – questo il vero nome – è morta nella sua abitazione sulle colline di Beverly Hills a causa di complicazioni dovute al diabete di cui soffriva da anni. Newyorkese di nascita (15 ottobre 1943), Penny Marshall si trasferisce a Los Angeles alla fine degli anni Sessanta per raggiungere il fratello Garry, all’epoca autore cinematografico, poi fra i creatori della serie Happy Days. Ed è proprio grazie al fratello che entra nel mondo della tv, dopo aver debuttato al cinema nel 1968 in How sweet it is!, sempre grazie al fratello. (Continua a leggere dopo la foto)



Dopo alcuni ruoli minori e spot pubblicitari, nel 1976 (nel frattempo si è sposata con Rob Reiner, regista fra l’altro di Harry ti presento Sally e Misery non deve morire) viene scelta per interpretare il ruolo di Laverne. La sit-com nata come spinoff di Happy Days e andata in onda tra il 1976 e il 1983 fu un enorme successo per la ABC e fu programmata anche nelle tv private italiane negli anni Ottanta. Marshall era l’italoamericana con padre pizzaiolo e amica romantica, la Shirley del titolo, interpretata da Cindy Williams. (Continua a leggere dopo la foto)


L’idea di lanciare Penny e Cindy nasce proprio perché le due, in quel periodo, vengono scritturate e inserite, con successo, in una delle puntate di Happy Days. Dopo aver partecipato come guest star ad altre serie e sit-com, Marshall inizia a dedicarsi alla regia. All’inizio degli anni Ottanta, a seguito di una relazione con il musicista Art Garfunkel, divorzia da Reiner, e nel 1986 gira il suo primo film, Jumpin’ Jack Flash, che segna anche il debutto di Whoopi Goldberg sul grande schermo. (Continua a leggere dopo la foto)


 


Ma il grande successo arriva due anni dopo: nel 1988 esce nelle sale Big, con Tom Hanks, storia di un ragazzino che per amore vuol diventare rapidamente adulto, desiderio esaudito grazie a una magia con conseguenze comico-catastrofiche. Big ottiene un successo mai registrato da un film diretto da una donna: oltre 100 milioni di dollari al botteghino. Laverne & Shirley è una sit-com statunitense nata come spin-off di Happy Days e andata in onda sul canale ABC dal gennaio 1976 al maggio del 1983 per otto stagioni e un totale di 178 episodi. In Italia, la serie è approdata alla fine del 1980 sulle tv locali legate al circuito Radiovideo, come Videovercelli e SPQR.

Incidente a Sondrio: Jessica morta a 26 anni. I nomi delle vittime della tragedia in Valtellina