XFactor 2018, è successo dopo la finale. Catellan, tutti lo hanno notato…


È Anastasio il vincitore di X Factor 2018 . Il trionfatore, considerato il favorito dell’edizione condotta ancora una volta da Alessandro Cattelan, è il rapper di Meta di Sorrento che nell’ultima manche della finale al Forum di Assago ha sfidato la conterranea Naomi, napoletana, 26 anni. Ventuno anni, nella squadra ‘Under Uomini’ di Mara Maionchi, Anastasio è stato il più acclamato dagli spalti ed è stato premiato anche dagli spettatori da casa.

Il suo inedito, ‘La fine del mondo’, è stato definito “la canzone dell’edizione” dai giudici Lodo Guenzi e Manuel Agnelli.
“Vai e disturba, che anche se non vinci non è la fine del mondo”, lo ha lanciato prima dell’ultima esibizione Mara Maionchi, più volte commossa dalle performance dello studente di Portici. E invece Anastasio ha vinto, scaldando il pubblico con i suoi best of: Se piovesse il tuo nome, Generale e The Wall. “Con questa canzone Anastasio mi fai pensare che non sono morta, che sono viva, e che posso fare quello che mi pare”, ha confessato durante la diretta la produttrice discografica. (Continua dopo la foto)




“Com’è successo? Questa cosa mi è sfuggita di mano”, è la prima reazione del rapper dopo la proclamazione, al termine di una serata di grande spettacolo e musica, che ha visto alternarsi sul palco artisti come Marco Mengoni, The Giornalisti, Ghali e i Muse. Unanime il parere dei giudici sul 21enne: “Mi sento il giudice acquisito di Anastasio e ho sempre sperato di vederlo in finale, perché in questi miei anni di X Factor non c’è mai stato nessuno che sia riuscito a valorizzare così la parola. Ti auguro ogni bene”, sono state le parole di Fedez. (Continua dopo la foto)




‘La fine del mondo’ “è la canzone dell’edizione, lo dice il palasport, lo dicono le persone e la rabbia con cui la canti”, ha decretato Lodo. In finale, molto rap e molte lacrime, comprese quelle del conduttore Alessandro Cattelan, toccato dall’eliminazione di Luna, la piccola Dua Lipa dell’edizione 2018, che “rappa come una mitragliatrice e canta come un usignolo”, per usare le parole del suo mentore, Manuel Agnelli, convinto che la sedicenne farà strada. (Continua dopo la foto)


 

Perché “non c’è al momento un personaggio femminile in Italia che rispecchi le tue caratteristiche e le tue qualità”. Alessandro Cattelan non ha spiegato perché era così emozionato, ma ha ammesso la commozione: “Mi sono commosso, sto invecchiando”.

Ti potrebbe anche interessare: Caterina Balivo, bellissima. Ma la mamma? Le foto di Maria Rosaria