L’Eredità, scoppia un nuovo ‘caso’: ecco cosa non torna al pubblico di Flavio Insinna


No, non c’è proprio pace per Flavio Insinna e la sua Eredità, ma le gaffe (di concorrenti e, a volte, dello stesso conduttore) stavolta non c’entrano. E non c’entrano nemmeno gli ascolti che, a giudicare dagli ultimi dati, non vanno proprio alla grande. Sabato scorso, per dire, il quiz show del preserale di Raiuno è stato battuto ‘senza pietà’ dal programma concorrente, ovvero Caduta Libera d Gerry Scotti.

Il sorpasso ai dati Auditel, in realtà, era nell’aria da un po’ di tempo e sabato le due trasmissioni hanno registrato i seguenti ascolti: ‘Caduta Libera, Inizia la Sfida’ ha segnato 3.017.000 spettatori (18.23%), mentre Caduta Libera il gioco’ ha interessato 4.211.000 spettatori pari al 22,27% di share con l’ultimo segmento volato a 4.712.000 spettatori e il 23.84%. Su Rai1 “L’Eredità, la Sfida dei 7” è stato visto da circa 3.269.000 spettatori (19.07%) mentre il gioco effettivo ha raccolto davanti al teleschermo 4.179.000 spettatori (21.73%) e l’ultima parte “La ghigliottina” 4.273.000 spettatori con il 21.57%. (Continua dopo la foto)







Ma concentriamoci ora sul ‘nuovo caso’ che coinvolge il quiz show che era di Fabrizio Frizzi e che quest’anno è stato affidato a Insinna, che è stato così ‘riabilitato’ dopo lo scandalo degli insulti ai concorrenti di Affari tuoi sollevato da Striscia la Notizia. È il caso del cronometro (o “del gong”), scoppiato nel corso della puntata andata in onda qualche giorno fa, martedì 13 novembre. I telespettatori più social hanno fatto presente un brutto sospetto sul funzionamento del cronometro con cui viene misurato il tempo a disposizione per le risposte dei concorrenti. (Continua dopo la foto)




Per alcuni è sembrato troppo lento mentre per altri, invece, non è stato fermato quando il concorrente di turno aveva già risposto. E su Twitter, dove L’Eredità è sempre commentatissima, gli utenti si sono scatenati. “Avete rotto le scatole con sta storia, il cronometro lo fate funzionare alla c*** di cane”, si legge. E ancora: “Tempo truccato…rispondono e continua a scorrere”. Quest’ultimo tweet si riferisce al momento in cui sembrava proprio che la concorrente avesse detto “cuore” prima del gong, ma non le è stato riconosciuto. (Continua dopo la foto)


 


Anche Caduta Libera e Gerry Scotti, a dirla tutta, sono finiti sotto accusa ultimamente. Sempre sui social, a molti telespettatori è infatti venuto il sospetto che il conduttore aiutasse un po’ troppo il campione di turno, Nicolò Scalfi. “Gerry Scotti lo aiuta ogni sera. Cosa che non ha fatto con molti dei campioni di questa e delle precedenti stagioni”, ha scritto un utente. E ancora: “Quanto suggerisce Scotti? Che vergogna”, “Vergognosi #cadutalibera”, “La cosa grave è che a lui gli fanno delle domande semplicissime, mentre agli avversari le domande sono medio-difficili”.

Dietro le quinte del potere Business.it

L’Eredità, Flavio Insinna deride un concorrente: gelo in studio

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it