Imbarazzo (estremo) al Tg: il giornalista conduce l’edizione della sera ma succede il caos. Telespettatori increduli. Lo avete visto anche voi?


 

Momenti di imbarazzo domenica 13 marzo 2016 durante il TgR Umbria, in particolare durante l’edizione delle 19:30, in onda su Rai3. Il giornalista che stava conducendo il Tg si è trovato di fronte a un’edizione “particolare” (a dire poco) e il suo comportamento lo ha fatto diventare un eroe. Non è un caso che si parli di lui su tutti i social e anche su vari giornali. Si, Rosario Carello è diventato l’esempio vivente del motto ‘’The show must go on’’ che tanto caro fu al grande Freddy Mercury. Ma cosa diamine sarà mai successo?, vi chiederete voi. Ve lo diciamo subito. 

(Continua a leggere dopo la foto)

 








Mentre conduceva, ha tentato di lanciare i vari servizi ma questi non partivano. Problemi tecnici. Ahia! Ma il giornalista, con grande professionalità, ha mantenuto la calma e ha cercato di mantenere viva l’attenzione dei telespettatori che stavano seguendo. Dopo un po’ di temporaggiamenti, ha provato a lanciare altri servizi ma nulla. All’ennesimo servizio che non partiva, Carello, senza perdere la calma, ha cercato comunque di andare avanti e ha detto ironicamente: “Si possono anche recitare le tabelline e le barzellette”. Alla fine però si è dovuto arrendere, d’altronde c’era ben altro da fare: “Ci troviamo in una condizione davvero molto spiacevole quella di dover chiudere in grande anticipo… Ora c’è la sigla – ha concluso – almeno quella dovrebbe andare…”. Ecco, ora conoscete anche voi il nuovo eroe del web. Beh, è stato molto bravo, no?

 

Mistero al Tg5 delle 13: la giornalista conduce il notiziario, poi, d’improvviso ”scompare”. È accaduto tutto in diretta

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it