Isabella Ferrari racconta la sua grave malattia: “Speravo di non morire”


Isabella Ferrari è stata ospite della puntata di domenica 21 ottobre di Domenica In. La bella attrice ha parlato della sua carriera e di quei personaggio che sono stati particolarmente significativi per essa: Gianni Boncompagni e Carlo Vanzina. Intervistata da Mara Venier la Ferrari ha parlato del film ‘Euforia’, diretto da Valeria Golino, con protagonisti Riccardo Scamarcio e Valerio Mastandrea, di cui è protagonista. Il film, il secondo diretto dalla Golino dopo Miele, uscirà nelle sale il 25 ottobre.

Il titolo è stato scelto dalla Golino in riferimento a quella sensazione tanto potente quando pericolosa che coglie i subacquei quando si trovano a grandi profondità: pare che i subacquei si sentano pienamente liberi e felici. Solo che non è un bel segnale. Anzi, è un campanello di allarme: indica il momento in cui devono risalire immediatamente, prima che sia troppo tardi e rimangano persi per sempre nelle profondità del mare. Continua a leggere dopo la foto







Visto che l’uscita del film è così vicina, la Ferrari non poteva fare a meno di parlarne. Ma ha parlato anche di altro. Per esempio ha parlato della malattia che l’ha destabilizzata e fatta temere per la sua vita. Era l’8 maggio, quel giorno si svegliò ed ebbe la sensazione di non avere più le gambe. Aveva dei dolori fortissimi: per lei fu un momento assolutamente drammatico. Aveva dolori fortissimi: “Speravo non si trattasse di un male mortale”. Continua a leggere






Isabella Ferrari, però, ha evitato di svelare il nome della malattia che l’ha colpita. Vuole evitare che la gente vada su internet a cercare i sintomi. Nel frattempo, come ha rivelato a Mara Venier, ha iniziato un percorso pieno di paura, dolore e tanto per cercare una diagnosi. In questo periodo l’attrice ha vissuto nell’ansia e nella paranoia: la diagnosi non arrivava e la Ferrari aveva iniziato a pensare al peggio. Quando la diagnosi è arrivata, ha portato una sorta di liberazione nella vita dell’attrice. Continua a leggere dopo la foto



 


Da quando ha scoperto quale fosse il suo male, ha iniziato a occuparsi ancora di più dei figli, del marito, della casa: “Il fare non mi ha fatto pensare”. Poi Mara Venier ha mandato in onda un vecchio servizio: all’epoca Isabella Ferrari era andata ospite da Fabrizio Frizzi a Telethon su Rai1 per parlare di questa malattia autoimmune e rara. Per fortuna, quella che un tempo era una malattia mortale, ora è una malattia curabile: “È stato un periodo molto duro, la paura la vedevo negli occhi degli amici, della famiglia, delle persone che mi volevano bene, non ho mai perso la mia quotidianità”.

Isabella Ferrari si mostra completamente nuda. 53 anni e nessuna paura di competere con le colleghe più giovani. Eccola, in uno scatto mozzafiato che lei stessa regala ai fan

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it