E, a sorpresa, Paola Ferrari molla: ”Basta, me ne vado”. Ecco cosa è successo e il motivo della drastica decisione


 

Paola Ferrari ha deciso: lascia. Dice addio alla presidenza di Visibilia Editore, ovvero la società quotata che pubblica Ciak, Villegiardini, Pc Professionale e che ha acquisito di recente anche le riviste settimanali Novella2000 e Visto. A riportare la notizia è ItaliaOggi.

(Continua a leggere dopo la foto)



La giornalista sportiva Rai e moglie di Marco De Benedetti (il figlio di Carlo, editore di Repubblica), resta tuttavia azionista al 5,6% tramite la società Alevi così rimane presidente e azionista al 33,33% di Visibilia Editore Holding che controlla la spa con il 69% del capitale. La ragione delle sue dimissioni? Alla base della drastica decisione della Ferrari ci sarebbero motivi di natura professionale e un ripensamento in atto della governance e dell’organizzazione del gruppo guidato da Daniela Santanchè (al 66,67% della Holding tramite Visibilia srl, ndr). Ma la popolare giornalista Rai, ora al timone della trasmissione sportiva 90° Minuto dopo anni alla guida de La Domenica Sportiva, non è stata l’unica a rassegnare le dimissioni dal cda di Visibilia Editore spa. Insieme alla Ferrari anche i consiglieri Giancarlo Sestini (espresso dalla giornalista Rai) e Matteo Gavazzi Borella (indipendente).

 

Paola Ferrari è pronta a tornare in tv e racconta la dura battaglia contro il cancro. Il suo sogno più grande, però, non ha nulla a che fare con la carriera e lo confessa per la prima volta…