Gabriel Garko, dopo l’esplosione della villetta e lo choc arriva la decisione su Sanremo: ecco cosa farà


 

Gabriel Garko ha sciolto la riserva: oggi tornerà al Teatro Ariston per entrare nel vivo delle prove e sarà copresentatore del festival di Sanremo fin dalla prima serata. A quanto apprende l’AdnKronos la decisione è stata presa dall’attore dopo un controllo medico che lo ha ritenuto idoneo al ritorno al lavoro.

(Continua a leggere dopo la foto)



 Nonostante la prognosi di 10 giorni inizialmente stabilita dai medici del Pronto Soccorso di Sanremo che lo avevano visitato lunedì in seguito all’esplosione nella villetta presa in affitto dall’attore per il festival, riscontrando un lieve trauma cranico e diverse escoriazioni causati dal crollo di calcinacci dal soffitto della camera da letto, Garko torna dunque a lavorare con Carlo Conti, Madalina Ghenea e Virginia Raffaele. L’attore ha passato gli ultimi due giorni a riposo ed isolato in un albergo di Bordighera. Un ‘ritiro’ che gli sarebbe servito soprattutto a riprendersi dallo spavento per l’esplosione e dallo choc per la morte della padrona di casa.

Paura per Gabriel Garko, esplosa la casa presa in affitto a Sanremo: l’attore ricoverato in ospedale, morta la padrona della villa. Le sue condizioni

Caffeinanews by AdnKronos

www.adnkronos.it