Dopo lo scompenso cardiaco e la disperazione in tv, Claudio Lippi torna a stupire con una rivelazione sconvolgente: “Ecco quanti soldi ho sul conto in banca”. Ed è gelo totale


 

Un periodo nefasto, per Claudio Lippi. A Capodanno lo scompenso cardiaco e sette giorni di terapia intensiva, dunque la confessione in tv: “Sono stato rovinato da un uomo”. Si parlava di soldi, e di soldi torna a parlare a La Zanzara di Giuseppe Cruciani su Radio24. Lippi spiega che l’uomo che lo ha truffato gli ha sottratto “oltre mezzo milione di euro”.

(Continua a leggere dopo la foto)



Dunque, incalzato su quanti soldi avesse sul conto in banca, afferma: “Meno di diecimila euro”. E Cruciani insiste: “Quanti, di preciso?”. “Credo in questo momento meno di 7mila euro”. Cifre impressionanti, dopo la sua carriera, tanto che lo stesso Cruciani, un po’ attonito, sottolinea: “Ammetto che mi impressiona. Non credo guadagnerò mai i soldi che hai preso tu nella tua carriera, ma arrivare alle tua età con 7mila euro sul conto è un’idea che mi terrorizza”. Lippi poi ricorda che ha avuto un piccolo infarto nel 1983, il bypass nel 2001. Non è stato il freddo, dunque a farlo star male ultimamente, ma “una serie di situazioni che si stanno accumulando da dieci anni, da quando ho subito un tradimento che mi ha lasciato con una situazione finanziaria disastrosa. Ma io non mollo, ho ancora la voglia, e ovviamente il bisogno, di fare una grande televisione”.

 

Potrebbe anche interessarti: Claudio Lippi: “Ecco perché sono finito in ospedale…” La sua storia lascia tutti di stucco, nessuno lo immaginava e il pubblico si commuove