Difficile riconoscerla: negli anni ’90 era un’icona sexy e con il suo fisico (perfetto) aveva fatto impazzire mezzo mondo. Poi i problemi di droga e l’arresto fermarono la sua carriera: adesso è così (che cambiamento)


 

È conosciuta soprattutto per avere fatto parte del cast del telefilm Baywatch, nel ruolo di Caroline Holden, per quattro anni. Yasmine Amanda Bleeth, con le sue curve mozzafiato, ha fatto sognare i telespettatori della famosa serie che aveva come protagonisti i bagnini di Baywatch, la spiaggia della contea di Los Angeles.

Oggi, però, Yasmine Bleeth, 47 anni, non è più la bellezza di qualche anno fa. Le immagini, infatti, mostrano un fisico appesantito sia nelle forme che nel viso nonostante sia ancora giovane.

(Continua a leggere dopo la foto)




 

Nel 2001, l’attrice fu arrestata insieme al marito per guida in stato di ebrezza e possesso di cocaina. L’arresto e il ricovero in rehab – ha ammesso di essere ingrassata proprio durante il periodo di riabilitazione – le costarono la partecipazione a Baywatch e la carriera. 

Dopo 10 anni di assoluto silenzio, lo scorso anno Yasmine partecipò alla 55esima edizione del Penguin Plunge, un evento benefico che si tiene ogni anno a Venice Beach (Los Angeles). 

Baywatch, dopo una lunghissima attesa (e tante ipotesi), svelato il nome della donna che prenderà il posto di Pamela Anderson. Delusi?

Per guardare le foto della ”vecchia” Caroline di Baywatch clicca su next