Michele Mirabella: età, altezza, peso, moglie figli. “Ecco l’Elisir per vivere cent’anni”


Michele Mirabella è un tuttofare dei media: conduttore televisivo e radiofonico, giornalista, autore, regista, professore universitario e, perché no, esperto di medicina. Come si può leggere nel suo curriculum vitae, a tal proposito, l’Università di Ferrara nel 2001 gli ha conferito la Laurea honoris causa in Farmacia. Noto per aver condotto Elisir, programma di grande successo andato in onda per vent’anni su Rai3, Mirabella ha potuto constatare con questa trasmissione e, successivamente, con ‘Tutta Salute’  come ci sia ancora molta ignoranza nel settore scientifico: “C’è ancora molta disinformazione in ambito medico-scientifico. Il lavoro che porta avanti la ricerca è enorme e spesso ignoto al pubblico”. Certo, la grande passione di Mirabella è il genere femminile: “Amo le donne – ha raccontato in più occasioni – meritano rispetto e galanteria”. Le sue due figlie sono il suo grande amore, e della coppia ha una visione molto pratica. “Sono per mantenere case separate – rivela Mirabella – o, almeno, per dormire in stanze diverse” La visione della coppia per Mirabella è particolare: “Avere i propri spazi è molto importante. Stando ognuno nella propria camera, poi, la relazione diventa più intrigante: c’è il mistero di chi busserà per primo alla porta dell’altro in cerca di un incontro amoroso”. (Continua a leggere dopo la foto)



Da sempre attento ai cambiamenti della società, Mirabella è preoccupato per la deriva alimentare dell’Italia, sempre meno attenta alla qualità della cucina e sempre più attratta da fast food e cibo precotto. “Un orrore, una cosa terribile. – spiega il conduttore TV –  E le conseguenze sono gravissime: basti pensare all’obesità infantile, sempre più frequente. I genitori non hanno tempo di cucinare per i figli e spesso se la cavano con merendine strapiene di conservanti, che per quanto mi riguarda, sono veleno. Alla mia età mangiavo pane e pomodoro ed era buonissimo. E ai bambini della mia famiglia, quando posso, preparo questo piatto. Ne vanno matti. Non capisco questo ricorso compulsivo ai cibi confezionati, che tra l’altro costano molto di più”. (Continua a leggere dopo la foto)


Anzi, Michele Mirabella punta a vivere cent’anni. Per lui è un vero e proprio ‘Elisir’. In un’intervista al Tirreno ha spiegato come riuscirà  a raggiungere questo obiettivo: “Soffro da sempre di una sorta di moderazione congenita – ha esordito scherzando – non strafaccio mai, non ho praticamente vizi, tranne una passione smodata per la pasta. A tavola mi concedo un bicchiere di vino, e non esagero mai con i condimenti. Un buon piatto di pastasciutta non ha bisogno di altro che di una buona cottura al dente e di una generosa spolverata di Parmigiano Reggiano”. Il segreto, dunque, secondo Mirabella, sta nella semplicità, ma anche nell’autocontrollo. (Continua a leggere dopo la foto)


 

Per arrivare al traguardo dei cent’anni manca ancora un po’: Michele Mirabella, nato a Bitonto il 7 luglio 1943, ha 75 anni appena compiuti. Michele Mirabella, come dicevamo in apertura, ha sempre avuto un debole per le donne. Si è sposato una volta, poi il suo matrimonio è naufragato. Negli ultimi anni, nonostante l’età, è stato pizzicato più volte in compagnia di misteriose fiamme. Sarà merito dei suoi 187 centimetri di altezza? Il peso, invece, è alquanto importante con circa 90 chilogrammi.

Leggi anche: 

“Le ha adottate”. Carlotta Mantovan e Stella tornano a sorridere. Con ‘lei’