Ricordate Carolina Marconi del Grande Fratello? Oggi la bella venezuelana rivela un retroscena inedito (e inquietante): ”Vivevo nel terrore…”. Ecco cosa è successo


 

Ricordate Carolina Marconi? La bella venezuelana, attrice e showgirl, aveva partecipato alla quarta edizione del Grande Fratello e, nella casa, aveva conquistato il cuore del dj Tommy Vee. Tra loro sembrava vero amore, si era parlato anche di matrimonio ma poi finì tutto. Parliamo di Carolina perché in una recente intervista al settimanale Nuovo ha raccontato un retroscena drammatico che riguarda la sua vita privata. La showgirl venezuelana di origini italiane ha cominciato a lavorare nel mondo dello spettacolo quando era molto giovane, a 17 anni. Era stata scelta da Pier Francesco Pingitore per lavorare nel Bagaglino. Proprio durante questo periodo iniziò a ricevere attenzioni morbose da parte di uno stalker.

(Continua a leggere dopo la foto)



”È successo ai tempi in cui lavoravo al Bagaglino: non avevo ancora compiuto 18 anni e un ammiratore veniva a vedermi tutte le sere – racconta Carolina -. All’inizio mi regalava fiori e cioccolatini e pensavo fosse innocuo, poi, quando ha cominciato a scrivermi lettere dai contenuti morbosi, in cui sosteneva che io fossi la sua fidanzata, mi sono insospettita”. E infatti poco tempo dopo al situazione iniziò a degenerare: ”La situazione è peggiorata perché questa persona mi seguiva in macchina mentre entravo nella mia abitazione e così ha scoperto il mio indirizzo. Il risultato è che spesso me lo ritrovavo spesso sotto casa e sulle scale del portone. Dormiva in macchina davanti al mio stabile, per potermi vedere la mattina quando uscivo. Ho capito che era un pericolo quando si è avvicinato a un mio amico che stava con me, minacciandolo con una mazza da baseball. A quel punto ho denunciato l’accaduto, ma se tornassi indietro, lo farei subito, ai primi sospetti”.

La ex gieffina, per liberarsi di lui, è stata anche costretta a cambiare casa: ”Pensa che per risolvere il problema ho dovuto cambiare casa ben due volte, perché dopo la prima denuncia quest’uomo mi ha rintracciato di nuovo. All’epoca facevo la valletta nel programma di Fiorello, ‘Stasera pago io’. Lui scriveva lettere a Rosario in cui gli parlava di me sostenendo di essere il mio compagno. L’ho denunciato di nuovo, ma la questione si è risolta solo dopo che sono riuscita a parlare con i suoi familiari. A quel punto è scomparso. Quest’esperienza mi ha lasciato la sensazione di paura ogni volta che esco di casa da sola: ancora oggi non riesco a scrollarmela di dosso”. Ma perché la Marconi ha deciso di raccontare questo episodio? Per sensibilizzare le altre donne che stanno vivendo situazioni analoghe: ”Ho deciso di raccontare la mia storia perché voglio mandare un messaggio a tutte le donne che potrebbero trovarsi nella mia stessa situazione. È importante denunciare subito i fatti per evitare che la situazione peggiori”, conclude la Marconi.

Potrebbe anche interessarti: Ve la ricordate? Era la panterona del Grande Fratello. Ecco che fine ha fatto Carolina Marconi…