La saga del “Crepa!” continua… Ylenia pubblica questo video-messaggio su Facebook e fa il boom di visualizzazioni. Ecco cosa ha raccontato sulla vicenda


 

Continua e non si placa la saga del “Crepa!”, così ribattezzata da alcuni utenti di Facebook e Twitter. Dopo la puntata di “C’è posta per te”, sia Orazio che Valeria, la moglie, hanno dovuto far perdere le proprie tracce (almeno virtuali) chiudendo e bloccando i rispettivi profili Facebook. Il motivo? Troppi insulti, come è facilmente intuibile. Ora a parlare è proprio lei, Ylenia, la vittima indiscussa di questa storia tristissima. E lo fa tramite un video postato sulla sua pagina Facebook: “Volevo ringraziare tutti e dire che sto bene, che la registrazione è stata un po’ di tempo fa quindi ho un pochino metabolizzato la cosa e sto meglio”, sono queste le parole di Ylenia dopo il vortice di polemiche sul web contro il papà Orazio e la moglie Valeria.

(continua dopo il video) 

Condividete in modo da informare tutti! Un bacione. :*- Ylenia

Posted by Ylenia Maganuco on Lunedì 11 gennaio 2016

 

“È stato pesante – continua – sicuramente rivederlo è un po’ pesante, però ce la posso fare”. La situazione tra padre e figlia sembra, quindi, non essere migliorata. I due non si sono chiariti ed è rimasto sempre un forte distacco nel loro rapporto. Adesso però Ylenia non è più sola e gode del supporto di un intero Paese.

Ti potrebbe anche interessare: “Crepa!”, rissa (tristissima) in scena a ‘C’è posta per te’: voleva ricongiungersi col padre, ma poi arriva lei e… Ecco il video che sta facendo impazzire il web 

 

È bello sentirsi protetti, tutti noi abbiamo bisogno di una figura nella nostra vita.. che sia un parente o un caro…

Posted by Ylenia Maganuco on Mercoledì 13 gennaio 2016

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it