Chi semina vento raccoglie tempesta, dopo quel “Crepa!” la vita dei tre protagonisti di ‘C’è posta per te’ continua a cambiare: ecco cosa gli sta succedendo in queste ore…


 

Non c’è che dire, “C’è posta per te”, quest’anno, è partita col botto, anzi con le botte (quasi). La trasmissione di Maria De Filippi continua a far parlare anchea distanza di alcuni giorni. Nell’occhio del ciclone la triste storia di Ylenia, giovane neo mamma che ha tentato di riallacciare il rapporto con il padre Orazio, interrottosi da qualche anno. Alla trasmissione, su invito della giovane, ha partecipato anche Valeria Rosaria, moglie dell’uomo, che si è distinta per le accuse lanciate a Ylenia e per quel “Crepa!” indirizzato alla ragazza, un insulto che ha indignato i telespettatori. Se non lo aveste ancora visto vi consigliamo di vederlo qui.

(continua dopo la foto)



Dal momento in cui la puntata è terminata, è partita una ricerca sul web volta a scoprire l’identità di questa donna siciliana. Nei confronti della matrigna di Ylenia è partita una vera e propria caccia, che si è conclusa solo nel momento in cui il suo cognome è diventato pubblico. Da quel momento, soprattutto sui social, è accaduto praticamente di tutto. Il web ha “adottato” Ylenia e la sua storia, condannando il padre e la nuova compagna di lui, colpevoli di essersi dimostrati eccessivamente insensibili. Orazio e Valeria sono diventati oggetto di una vera e propria corsa al massacro. Decine sono gli utenti che hanno bersagliato la coppia, inondando di messaggi di insulti la loro posta privata su Facebook. Da qui, probabilmente, la decisione della donna di disattivare il suo profilo Facebook. (foto sopra) Cliccando sui link che a esso riportano, infatti, vi ritroverete di fronte a un errore della pagina, e al messaggio di Facebook che annuncia che il profilo in questione potrebbe essere stato rimosso. Chi semina vento raccoglie tempesta, verrebbe da dire…

Ti potrebbe anche interessare: Dopo il “Crepa!”, la triste (e assurda) storia di Ylenia, Orazio e Valeria continua: una volta usciti dagli studi di “C’è posta per te” è successo davvero di tutto. E, intanto, pure il web si scatena