Ricordate Giovanni Muciaccia? Era l’idolo di milioni di bambini grazie alla trasmissione Art Attack. Poi la sua vita è cambiata: ecco com’è oggi e cosa fa (e perché è tanto felice)


 

Vi ricordate di Giovanni Muciaccia? Negli anni ’90 era diventato l’idolo di milioni di bambini grazie alla trasmissione “Art Attack” in onda in RaiDue. Se vi chiedete cosa stia facendo oggi, beh, continua a dedicarsi alle sue strane “costruzioni” e da aprile è tornato in tv con un programma su DeaKids, gli “Xmakers, una trasmissione dove vengono ideati e realizzati dei nuovi prototipi tecnologici grazie all’uso di stampanti 3D, frese, laser cutter e schede Arduino.

(continua dopo la foto)







Per la prima volta si parla di alfabetizzazione tecnologica per ragazzi nel primo format televisivo mondiale sulla digital fabrication. Degna di nota la presenza fissa all’interno della squadra, di I-Cub, il robot umanoide più sofisticato al mondo, completamente realizzato in Italia. Ma non c’è solo il lavoro nella vita di Giovanni, nelle ore scorse ha annunciato sul suo profilo Facebook, la nascita della sua prima figlia: Maria Vittoria. “3 Kg. e mezzo di pura tenerezza”, l’invenzione più bella.

 

Dal grattacielo invisibile alla finestra autopulente, ecco 8 piccole/grandi invenzioni che cambieranno la nostra vita




Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it