“Mi dispiace, ma devo dirtelo”. Nuvole nere su Filippo e Lucia al Grande Fratello


 

Continuano i colpi di scena in un’edizione del Grande Fratello davvero senza pace e costretta a fare i conti con la spada di Damocle degli sponsor in fuga, che hanno spinto la produzione a provvedimenti drastici nei confronti di una serie di concorrenti che si erano macchiati di comportamenti aggressivi e sessisti: prima l’espulsione di Baye per il bullismo contro Aida, poi quella di Luigi Favoloso per la volgare frase scritta col rossetto su una maglietta nella notte. Terminata (almeno momentaneamente) l’epurazione, che sembra aver riportato un po’ di calma nella casa più spiata d’Italia, ecco un’altra brutta notizia per gli appassionati del reality condotto da Barbara D’Urso: la prima coppia nata in questa edizione sembra essere arrivata al capolinea. Parliamo ovviamente di Filippo Contri e Lucia Orlando, protagonisti di una love story che aveva segnato gli esordi del programma e che sembrava destinata a durare per tutta la permanenza in gara dei due. Invece, ecco a sorpresa il dietrofront, un addio che si è consumato a bordo piscina, lontano da tutti gli altri. (Continua a leggere dopo la foto)








“Mi sento veramente impotente –  ha detto il ragazzo alla giovane commessa romana in lacrime – Mi fa male vederti pensierosa e non sentirmi protagonista o partecipe dei tuoi stati d’animo. Ci abbiamo provato, è stato molto bello, però le cose non si possono inseguire, si devono attrarre specialmente all’inizio”. Una frase molto commovente pronunciata in un momento evidentemente delicato, con entrambi che dal tono di voce lasciavano trasparire la loro emozione. Non a caso, Lucia di lì a poco ha iniziato a isolarsi all’interno della casa, evidentemente preferendo rimanere da sola per pensare a quanto accaduto. (Continua a leggere dopo le foto)




 

 

“La cosa che mi fa male – aveva detto poco prima Filippo – è vederti combattuta e non poter cambiare questa situazione. Non fa nulla perché se una cosa non deve andare non deve andare. Se questi ostacoli sono più forti di quello che sta nascendo o che c’è, è giusto rispettarli. Non mi va che tu faccia finta di mandare giù il rospo per poi tornare ai tuoi pensieri iniziali. Per quanto 35 giorni siano pochi, noi sappiamo che sono tanti. È giusto che si prendano due vie diverse. Adesso se ci abbracciamo e facciamo finta di niente. Tu non devi stare male, questa è la tua esperienza. Basta”.

“Che cos’hai?”. Alessia Prete in lacrime. Dentro la casa del Grande Fratello la tensione sale sempre di più, una crisi mai vista

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it