Addio alla star dei reality. Scomparso da una settimana, tutti erano sulle sue tracce: il tragico epilogo


 

Era pieno di entusiasmo e a 24 anni aveva tutta la vita davanti. Tanti i sogni nel cassetto, piano piano realizzati. Prima il reality che gli aveva dato una certa notorietà e poi la voglia incontrastabile di viaggiare, vedere il mondo e raccontare sui social le sue esperienze. Recentemente aveva iniziato una nuova avventura, era partito per visitare la Colombia, ma per Joe Tilley quello è stato l’ultimo viaggio. Misteriose le circostanze del suo decesso. La star statunitense dei reality era scomparso da una settimana, da quel momento sono scattate le ricerche e in tanti si sono messi sulle sue tracce per capire cosa gli fosse accaduto. Purtroppo, l’epilogo che tutti speravano non si è verificato. Il corpo del 24enne è stato trovato senza vita in fondo a una cascata in Colombia. Era partito circa una settimana prima, si trovava nella giungla vicino a Mocoa, un luogo dai paesaggi straordinari che Joe aveva voglia di visitare. A seguito della sua sparizione gli amici si sono preoccupati moltissimo e fino all’ultimo minuto hanno sperato che fosse solo un desiderio di solitudine e non che avesse trovato la morte. (continua dopo la foto)






Del ragazzo si erano perse le tracce all’inizio del mese di maggio, aveva annunciato che sarebbe andato a visitare la zona vicino Mocoa capoluogo del dipartimento di Putumayo, nel cuore della giungla colombiana. Da subito si sono tutti attivati e le autorità del paese hanno iniziato a fare le dovute ricerche. Ma poi si è saputa la terribile verità. La notizia della sua morte è stata lanciata dalla pagina Facebook creata da un amico per intensificare le ricerche. “Alle 11:30 ora locale colombiana di sabato 12 maggio, Joe è stato trovato nella parte inferiore della cascata. Il team di ricerca ha detto che la causa della morte è stata una caduta”, si legge nel messaggio. Si tratta quindi di una tragica fatalità. (continua dopo le foto)








 


Nella stessa comunicazione è stata lanciata anche una richiesta di invio fondi alla famiglia del 24enne per riportare il corpo negli Stati Uniti: “Il costo per far tornare Joe a casa è di 4,5 mila dollari. Grazie infinite per le vostre donazioni”. Intanto, gli inquirenti sono al lavoro per cercare di ricostruire la dinamica di quanto avvenuto. Joe era diventato famoso grazie ad una serie di reality in tv, tra cui uno chiamato “Jungletown”, che seguiva centinaia di giovani nelle profondità della giungla panamense mentre tentavano di costruire “la città moderna più sostenibile del mondo”.

Ti potrebbe interessare anche: Sangue sulle strade, morta una 18enne e 4 feriti. Uno schianto terribile, inutile ogni tentativo di salvarle la vita

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it