Era stato beccato a guidare ubriaco e sotto l’effetto di droghe. Lui (protagonista indiscusso di una famosa sit-com) adesso dovrà scontare la sua pena


 

John Stamos, lo zio Jessy della serie tv “Gli Amici di Papà”, è stato condannato a tre anni di libertà vigilata per aver guidato ubriaco. I fatti risalgono al giugno scorso, quando l’attore fu pizzicato dalla polizia di Beverly Hills, in California, al volante della sua auto in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di droghe.

Stamos, che ha compiuto 52 anni lo scorso agosto, dovrà inoltre pagare una multa di 390 dollari. “L’attore non è ferito e non ha ferito nessuno”, aveva spiegato il sergente di polizia accorso sul posto, dopo una serie di segnalazioni. La droga assunta da Stamos è nota con il nome di e solitamente viene somministrata da malintenzionati nei drink della vittima di turno.

Poche ore dopo l’arresto, l’attore aveva giustificato la presenza in circolo della sostanza tirando in ballo la sua volontà di perdere peso in breve tempo, oltre a quella di ritrovare il sonno.

“Male d’amore? È come con la droga. Si guarisce con il distacco totale”