“Sono nate tre coppie”. Ballando con le stelle, esplode la passione tra i ballerini. Fuori dallo studio… Poi quelle parole pronunciate in diretta, ve le siete perse?


 

Oltre il ballo c’è di più. Almeno così raccontano i beninformati. Eh sì perché pare proprio che dietro le quinte di Ballando con le stelle , la trasmissione diretta da Milly Carlucci in onda sabato sera su Rai 1, stia succedendo qualcosa. Tra tre coppie in particolare che, tra l’altro, pare siano anche quelle con maggior credito da parte del pubblico. Nella giornata che ha visto l’eliminazione del tenebroso Don Diamont il loro feeling particolare non è passato inosservato. Parliamo di Alessandro Morra e la sua maestra Sara Di Vaira, della bellissima modella romena Cristina Ich e del ballerino Stefano Favilla, del selvaggio Giaro Giarratana e dell’insegnante Lucrezia Lando. Occhi dolci. Fusione di passi e corpi figlio di un’unione che pare vada ben oltre il gioco. Sempre ad ascoltare le voci di corridoio, Giaro e Lucrezia non perdono occasione per vedersi fuori dal programma. Lei poi, durante la diretta ha detto: “È solo a Roma e non conosce nessuno ma ci penso io a tenergli compagnia”. Insomma, non un ammissione ma poco ci manca. Tornando al gioco, la trasmissione di Milly Carlucci ha perso la battaglia degli ascolti contro C’è posta per te. (Continua dopo la foto)



Ma lo spettacolo offerto è stato di prim’ordine. Non tutti però hanno gradito l’eliminazione di Don Diamont, il popolare volto di Beautifull, costretto a ballare con un problema alla schiena. Anche se la sua interpretazione del Fantasma dell’Opera non ha convinto la giuria, la sensazione è che altri fossero meritevoli dell’eliminazione. Tra tutti, la bionda attrice Eleonora Giorgia con un’esibizione che con il ballo ha avuto poco a che fare. A tenere banco poi c’è sempre la coppia formata da Giovanni Ciacci e Raimondo Todaro, col boogie della quale si è accesa la bagarre all’interno della giuria con un caso sollevato da Ivan Zazzaroni che mette in dubbio l’estetica del ballo: se in pista danzano due maschi non c’è perché non sono una coppia. (Continua dopo le foto)



 

Il giudice non vuole votare e scoppia la polemica. Lo stesso Todaro interviene e sottolinea che non deve giudicare il sesso della coppia ma la performance. Alla fine però la paletta segna uno zero. Per dispetto Canino aumenta il suo giudizio e dà un 10. La Lucarelli li promuove con un 7 (ma minaccia lo zero se il costumista indosserà una giacca stilizzata pure con la faccia della giornalista). Per Carolyne Smith è sufficiente e Mariotto alza un bel 5. Appuntamento a sabato.

Ti potrebbe interessare: “Mai una crisi. Che coppia!”. Milly Carlucci, sapete chi è il marito? Sposati da 33 anni, 2 figli, mai un pettegolezzo. Una rarità nel mondo dello spettacolo. Chi è e cosa fa nella vita Angelo Donati, l’altra metà della regina di Ballando con le Stelle