Guillermo Mariotto: età, (fidanzato?), vita privata. Chi è: la moda, l’arrivo in televisione e il successo del giudice-stilista di Ballando con le stelle


 

I fan di ”Ballando con le stelle” possono stare tranquilli: nella giuria ritroveranno anche Guillermo Mariotto, lo stilista venezuelano, da tempo naturalizzato italiano. Nato a Caracas il 26 gennaio del 1966, la madre è venezuelana mentre il padre italiano, ma da moltissimi anni vive a Roma. Mariotto si è laureato alla California College of Arts and Craft di San Francisco dove si era trasferito per imparare e conoscere meglio l’arte e il design. Giunto a Milano comincia una serie di collaborazioni con Krizia e Dolce e Gabbana fino al fortunato incontro con Raniero Gattinoni, il quale fu conquistato dal talento e dall’ispirata capacità innovativa del giovane stilista. Nel 1994 Raniero Gattinoni muore prematuramente e Mariotto assume la direzione artistica della sua Maison. Nel 2008, in occasione della sfilata ”La Pace è di Moda” tenutasi presso la residenza dell’ambasciatore d’Israele in Italia, realizza tre abiti bianchi ispirati ognuno ad una delle grandi religioni monoteiste e alle loro tradizioni culturali. I tre abiti, uniti l’uno all’altro da lunghi veli, intendevano rappresentare la pacifica coesistenza delle diverse istanze culturali e religiose. A decretare il successo del modo di realizzare abiti di Mariotto sono in particolar modo le sue origini sudamericane. Il suo modo di intendere l’arte, misto a un mondo antico come quello di Gattinoni, crea un forte interesse per la casa romana, che torna così a ottenere nuovo lustro, in Italia e all’estero. (Continua a leggere dopo la foto)



Lo stilista è molto legato alla figura di San Francesco d’Assisi. ”Quello di San Francesco è il racconto che da bambino più amavo. Quando sono arrivato in Italia la prima cosa che ho fatto è stata andare ad Assisi. Mi sono tolto le scarpe ed è iniziato il mio cammino. Le religioni sono legate al mio lavoro, fare vestiti da sposa in tutto il mondo mi porta a conoscere e vivere le varie culture, dall’India all’Arabia Saudita. – ha confidato – Mi piacciono i rituali, i dettagli e le regole. Puoi avere tutta la creatività del mondo, ma le regole fanno si che questa si trasformi in un capolavoro”. Fin dal 2007 lo stilista ricopre con la verve che lo caratterizza il ruolo di giurato per Miss Italia. Rimarrà celeberrima la sua lamentela in una delle trasmissioni, durante la quale protestò per la scarsezza di inquadrature al ”lato B” delle concorrenti. Dal 2005 è uno dei volti del parterre di giudici di ”Ballando con le Stelle”. (Continua a leggere dopo le foto)



 

Ancora oggi si ricordano i battibecchi intercorsi fra lui e il wedding planner Enzo Miccio. Nella scorsa edizione, quest’ultimo, tacciato da Mariotto di essere poco virile rispose lasciando la platea di stucco: ”Il bue che dice cornuto all’asino”. Tre anni fa il giudice di Ballando ha presenziato a Londra alle nozze gay del nipote Daniele e in quell’occasione ha spiegato cosa ne pensa delle unioni civili a ”La gazzetta del mezzogiorno”: ”Credo che l’amore non abbia confini: tutti gli esseri umani, indipendentemente dal loro orientamento sessuale, hanno gli stessi diritti. L’amore è un diritto irrinunciabile, non può essere negato. L’Italia non può definirsi un paese al passo con la contemporaneità se non riconosce le unioni civili”. Sulla vita privata di Guillermo Mariotto non si sa quasi niente. Non si sa se è fidanzato e non si sa chi frequenti.

Ivan Zazzaroni: età, altezza, fidanzata e figli. Tutto sul giornalista sportivo e giudice di “Ballando con le stelle”