“Ti prego aiutami, guarda come vivo”. L’appello di Fabio ad Antonio Ricci. Cacciato da Striscia la Notizia insieme a Mingo con l’accusa di falsificare i servizi, oggi De Nunzio è stato giudicato innocente. Ma la sua esistenza è tracollata. E parla del suo dramma


 

Tutti ricordiamo il ‘buon Fabio’ di Striscia la Notizia che insieme a Mingo smascherava farabutti, mascalzoni e truffatori. Per 18 anni ha lavorato a fianco di Antonio Ricci&Co, poi tutto è finito a causa di una brutta vicenda giudiziaria che lo ha visto coinvolto assieme al collega. Mingo, infatti, si sarebbe fatto pagare per 10 servizi relativi a fatti puramente inventati e concretamente mai avvenuti. Da lì è nato un terribile scandalo che oltre a dar luogo al licenziamento dei due inviati, li ha visti protagonisti di un processo. La Procura di Bari dopo un anno e mezzo di indagini ha accertato l’innocenza di Fabio De Nunzio dall’accusa di aver prodotto una decina di servizi con attori fingendo di smascherare avvocati senza titoli, maghe e truffatori vari. Il ‘buon Fabio’, è stato appurato, era all’oscuro della presenza degli attori all’interno dei quei servizi e ha richiesto l’archiviazione per i reati contestati. Mentre Mingo De Pasquale e sua moglie Corinne, titolari di una società di produzione televisiva, rischiano il rinvio a giudizio perché loro sarebbero i responsabili dei servizi truccati. Ma, sebbene innocente, per Di Nunzio le cose vanno proprio male. (continua dopo la foto)



Appurata l’estraneità del buon Fabio, il silente inviato ora disoccupato chiede di poter essere reintegrato nella squadra di Striscia la Notizia oppure di diventare concorrente del Grande Fratello o, perché no dell’Isola dei Famosi. “Non vedo l’ora di riabbracciare Antonio Ricci, il mio papà televisivo”, aveva detto alla chiusura del processo a suo carico. Ma da quel momento non è accaduto nulla e ora l’inviato lancia un appello disperato dalle pagine di Nuovo Tv: “Ricci aiutami, voglio tornare in tv”. Poi ha spiegato meglio: “Sono stato 18 anni a Striscia e trovarsi fuori non è bello. Ora sogno L’Isola… almeno per dimagrire”. Esatto Fabio spera nell’isola dei Famosi per farsi vedere e trovare una nuova via professionale. (continua dopo le foto)


 


 


In una recente intervista apparsa su Novella 2000, De Nunzio aveva raccontato del suo disagio: “Sono stato licenziato da Striscia la Notizia – continua – circa due anni fa, è stato un periodo disastroso. Molto difficile. Tutto questo mi ha creato momenti di depressione. Per adesso, oltre alle presentazioni del mio libro, sono un disoccupato della televisione italiana. Le dico che solo che oggi riesco a sopravvivere grazie ai risparmi accumulati negli anni di lavoro con Striscia”. Ma per il ‘buon Fabio’ c’è stata anche qualche soddisfazione. Ha ottenuto infatti un grande riscontro di pubblico e critica con la collana di libri ‘Sotto il segno della Bilancia’, dove ha raccontato il forte e deleterio legame tra alimentazione e bullismo, ricevendo anche diversi premi letterari. A questo punto c’è da chiedersi se le parole del Buon Fabio verranno accolte dal patron di Striscia o se l’esperienza al tg satirico di Canale 5 è da ritenersi definitivamente archiviata.

Ti potrebbe interessare anche: “Non ti sopporta nessuno”. Sbam! Isola: e Alessia Mancini esplode. L’aria è tesa ma la moglie di Flavio Montrucchio è sulla via dell’esaurimento. Bastano poche parole per farle perdere le staffe e farla reagire nel peggiore modi. Mamma che roba…