“Alcolizzato, in casa tutto distrutto”. Michelle Hunziker racconta il suo dramma. La conosciamo sorridente, ma oggi parla… Un aspetto triste, difficile, di una vita apparentemente sempre felice


 

Ospite di Maurizio Costanzo alla sua celebre e ormai nota Intervista, Michelle Hunziker ha raccontato non solo le grandi conquiste pre e post Sanremo, l’amore, la felicità e i successi; ha raccontato anche di tutto il male che ha dovuto combattere sin da tenera età. Dopo i fasti del Festival di Sanremo infatti, la conduttrice ha parlato di alcuni aspetti cupi e paurosi della sua vita. Non solo le minacce di sfregiare sua figlia Aurora con l’acido, vicenda che abbiamo raccontato qui, ma è anche tornata a raccontare il difficile rapporto col padre, che era alcolista. “Lui si trasformava e gli prendeva male – ha confessato -, si arrabbiava, spaccava le cose in casa. Però io da bambina sono sempre riuscita, fino a una certa età, a scindere le cose, cioè io volevo vedere solo la parte bella di mio papà e facevo finta che non esistesse il resto”. “Nella mia famiglia era tutto sballato – dice Michelle – Papà era l’eroe che mi raccontava le favole e amava moltissimo far ridere. Entrava in una stanza e subito aveva addosso tutti i bambini e i cani presenti. (Continua dopo la foto)



“Dolcissimo e fragile – continua – aveva il problema dell’alcol, nei picchi bui si trasformava, spariva per giorni”. Quindi spiega che da piccola si è dovuta arrangiare da sola: “Fino a dodici anni se vedevo i miei bere, piangevo. La figura maschile era mamma. Nella donna ho sempre conosciuto la forza. Ed ero autonoma già alle elementari: quando il mondo precipitava mettevo mela, noccioline, libri nello zainetto, e a scuola ci andavo da sola”. Poi è arrivato il successo, Eros, Aurora e la separazione. E la perdita del suo papà. Un periodo difficile, triste. L’arrivo di Tomaso nella sua vita è stata la svolta: “Ero una single molto indurita, adoravo i miei territori conquistati a fatica. Esistevamo io e mia figlia, punto. Si era promessa di non piangere questa volta Michelle di fronte al suo caro amico Maurizio, ma non ce l’ha fatta. (Continua dopo la foto)



 


Altro momento triste che ha raccontato la Hunziker è stato quello dell’episodio dell’acido: Sì, adesso posso raccontarlo effettivamente perché è passato un po’ di tempo anche se questa cosa è abbastanza pericolosa […]. A marzo, un anno fa, è arrivata una e-mail con un ricatto, un tentativo di estorsione dove mi è stato detto che se non avessi pagato una cifra entro una data avrebbero acidificato Aurora…”. Cosa è successo poi non ci è ancora dato sapere, dovremmo aspettare di guardare la trasmissione di stasera.

Ti potrebbe anche interessare: “Acido in faccia a mia figlia Aurora”. Michelle Hunziker choc. Ospite al Maurizio Costanzo Show, gela il sangue di chi la ascolta. “Per lei e per noi un dramma atroce”