John Travolta, altro che sex symbol: l’attore, a 61 anni, torna sugli schermi ma… guardate come è diventato: davvero irriconoscibile


 

John Trovolta come non l’avete mai visto: torna in tv ed è irriconoscibile. Lo dimostra il teaser di “American Crime Story“, la serie che porterà sul piccolo schermo storie vere della cronaca americana, in cui l’attore recita. La prima stagione del telefilm, in onda a febbraio 2016 sull’emittente via cavo FX, racconterà – come si legge su Tgcom24 – la vicenda di O.J. Simpson.

(Continua dopo la foto)



Travolta interpreta Robert Shapiro, uno dei legali dell’ex campione di football, processato per aver ucciso la moglie e un amico e assolto nel 1995. “Ogni volta che mi occupo di un nuovo caso, ho sempre da fare una domanda al cliente. Ora, io non voglio esprimere un giudizio…”, dice John Travolta nel teaser diffuso, in cui compare anche Cuba Gooding Jr, che interpreta O.J. Simpson.

Il cast della serie è da urlo: include David Schwimmer nei panni dell’altro legale dell’ex stella del football, Robert Kardashian, e Selma Blair in quelli di sua moglie Kris Jenner, mentre Sarah Paulson interpreta il pubblico ministero Marcia Clarke. La prima stagione di “American Crime Story” si intitola “The People vs O.J. Simpson”, così come era stato ribattezzato il lungo processo che vide imputato l’ex campione e attore nella prima metà degli Anni Novanta. La serie tv è prodotta da Ryan Murphy e Brad Falchuk, padri di “American Horror Story”, di cui il telefilm è spin off.

Ti potrebbe interessare anche: Addio sex symbol, la rivelazione scuote Hollywood: John Travolta e Tom Cruise erano amanti