Terremoto nella tv italiana: una “batosta” per i vostri programmi preferiti. Ecco cosa sta succedendo nel piccolo schermo


 

Per due settimane nessuno saprà gli ascolti dei programmi tv. La decisione dell’Auditel arriva dopo che, come anticipato dal Corriere della Sera, a causa di un baco è stata svelata l’identità delle famiglie campione. Nei prossimi mesi Auditel provvederà dunque alla completa sostituzione del campione delle famiglie utilizzato per la rilevazione degli ascolti e proseguirà nel suo ampliamento. È quanto deciso dal Cda della società di rilevamento degli ascolti televisivi dopo il disguido tecnico che ha portato a rivelare l’identità 4mila famiglie su 5700 dell’interno campione.

(continua dopo la foto)



Il cda – si legge in una nota – ha confermato che la società continuerà nelle proprie attività di rilevazione dei dati di ascolto sulla televisione in Italia. Nei prossimi mesi, continua la nota, si procederà “alla completa sostituzione dell’attuale campione e contemporaneamente proseguirà, come previsto, nel processo di allargamento del numero di famiglie per un totale di 15.600”. Auditel, quindi, per un periodo di due settimane, non renderà pubblici i dati prodotti riservandoli alle sole Emittenti per analisi dei palinsesti.

Ti potrebbe anche interessare:  Mediaset, una vera “fregatura” (oltre che una grossa delusione), ecco cos’è successo ieri in diretta tv